mercoledì, 24 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Covid Toscana, casi ancora sopra...

Covid Toscana, casi ancora sopra quota 700: i dati del 5 febbraio

Resta alto il numero di contagi da Covid in Toscana: i dati del bollettino regionale del 5 febbraio e le ultime notizie

-

Restano sopra quota 700 i nuovi casi giornalieri di Covid riportati nel bollettino della Toscana di oggi, venerdì 5 febbraio. Sono infatti 703 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore, un numero inferiore rispetto a ieri ma che desta comunque preoccupazione.

Era dall’inizio di dicembre che non veniva superata la soglia dei 700 infetti giornalieri in Toscana. Adesso questo è avvenuto per due giorni di seguito. Oggi l’Istituto superiore della sanità pubblicherà il monitoraggio settimanale sull’andamento del contagio nelle regioni italiane. Sulla base di questo verrà emanata l’ordinanza del ministro della salute Roberto Speranza che stabilirà i nuovi colori e le zone delle regioni. Secondo le prime simulazioni, la Toscana dovrebbe restare in zona gialla per un’altra settimana. Anche se i numeri degli ultimi giorni parlano in modo inequivocabile di un contagio in risalita, che potrebbe causa la retrocessione della Toscana in zona arancione nella seconda metà di febbraio.

Coronavirus in Toscana, l’andamento e il punto della situazione

I test effettuati nelle ultime 24 ore sono 16.946. Di questi, 10.120 sono tamponi molecolari e 6.826 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è del 4,15%, che sale però al 9,3% sulle prime diagnosi.

Secondo i dati del bollettino Covid regionale, sono in calo i ricoveri sia in area medica sia nelle terapie intensive, mentre aumentano del 4% le persone che attualmente sono positive al coronavirus. 16 i morti comunicati oggi (ma alcuni si riferiscono ai giorni passati) per un totale di 4.285 decessi dall’inizio dell’emergenza.

Ecco in sintesi i dati sui contagi di Covid in Toscana, aggiornati a oggi, venerdì 5 febbraio.

Covid in Toscana 5 febbraio, i dati di oggi sui contagi

  • Nuovi contagi di Covid-19 in Toscana (5 febbraio 2021): 703 (ieri erano 760)
  • Tamponi molecolari effettuati in 24 ore: 10.120 (il giorno precedente 10.510)
  • Test antigenici: 6.826 (ieri 6.141)
  • Rapporto positivi/tamponi in Toscana: 4,15% (ieri 4,6%)
  • Contagiati dall’inizio dell’emergenza: 137.242
  • Attualmente positivi al Covid: 10.092 (+4,1%)
  • Persone ricoverate: 748 (6 in meno rispetto a ieri)
  • di cui in terapia intensiva 105 (7 persone in meno)
  • Decessi: 16 comunicati oggi, per 4.285 morti dall’inizio dell’epidemia
  • Nuovi guariti: 285 (122.865 dall’inizio dell’emergenza)
  • Persone in quarantena per contatti con positivi: 21.111 (+615)

Ecco la situazione dei contagi nelle province della Toscana, con l’incremento di casi registrato nel bollettino di oggi (5 febbraio): 38.135 casi complessivi ad oggi a Firenze (191 in più rispetto a ieri), 11.609 a Prato (55 in più), 11.717 a Pistoia (67 in più), 8.684 a Massa (55 in più), 14.056 a Lucca (78 in più), 18.377 a Pisa (74 in più), 10.648 a Livorno (58 in più), 12.417 ad Arezzo (78 in più), 6.412 a Siena (17 in più), 4.632 a Grosseto (30 in più).

Ultime notizie

Pulizia strade a Firenze “sospesa”: a marzo c’è l’obbligo di spostare l’auto?

Multa "sospesa" anche a marzo: a Firenze la pulizia strade c'è, ma senza l'obbligo di spostare l'auto. Il Comune ha comunicato la proroga dell'ordinanza

Vinokilo Firenze 2021: torna il mercatino vintage “a peso” (su prenotazione)

Tra febbraio e marzo 2021 a Firenze torna Vinokilo, con un temporary shop dove il vintage si paga a peso: le prenotazioni e i biglietti (gratis) per entrare in questo strano mercatino

Cos’è la zona arancione rafforzata: significato e regole

Debutta una nuova fascia di rischio: ecco dove è in vigore, il significato di "zona arancione rafforzata", cos'è e le regole

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e cosa prevede il decreto

Le ipotesi sulla riapertura di alcune attività, la revisione del meccanismo dei colori per le Regioni: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, che stabilità la strategia anti-Covid per il 2021