mercoledì, 5 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Elezioni regionali Toscana 2020, la...

Elezioni regionali Toscana 2020, la Lega candida Susanna Ceccardi

È Susanna Ceccardi, ex sindaco di Cascina, la candidata indicata dalla Lega per le elezioni regionali 2020 in Toscana

-

È Susanna Ceccardi la candidata indicata dalla Lega per guidare la coalizione del centrodestra alle elezioni regionali 2020 in Toscana. L’europarlamentare ed ex sindaca di Cascina, fedelissima di Matteo Salvini, è stata scelta dalla segreteria regionale per acclamazione. La sua candidatura verrà ora proposta al leader della Lega e agli alleati (su tutti, Forza Italia e Fratelli d’Italia) per essere discussa e, se condivisa, ufficializzata.

Elezioni regionali Toscana 2020: Susanna Ceccardi è la candidata della Lega

Quello di Susanna Ceccardi come possibile candidata del centrodestra era stato uno dei primi nomi a circolare mesi fa, quando si iniziavano a programmare le elezioni regionali 2020 della Toscana. Ma lo stesso Matteo Salvini sembrò mettere da parte la candidatura dichiarando, all’inizio di novembre 2019: “Susanna è bravissima e penso che lavorerà bene in Europa”.

Elezioni regionali 2020 in Toscana, la guida completa

Sono passati mesi, gli altri nomi forti si sono tirati indietro – lo hanno fatto il giornalista Paolo Del Debbio, il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli e quello di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – e il centrodestra è ancora senza un candidato. La Lega toscana ha così deciso di accelerare, anche per lanciare un segnale agli alleati.

Elezioni regionali Toscana: sarà Susanna Ceccardi a sfidare Eugenio Giani?

Il 7 marzo scorso l’annuncio è arrivato con una diretta Facebook (non in un incontro pubblico, a causa dell’emergenza coronavirus) trasmessa dal coordinamento della Lega Toscana. Susanna Ceccardi sarà la candidata presidente della Lega alle elezioni regionali 2020 in Toscana.

“Grazie a chi ha sollecitato la mia candidatura – ha commentato Ceccardi –. È una sfida impossibile? No, è una sfida difficile. Per le sfide difficili occorrono sacrificio e impegno, ma non sono impossibili, si possono vincere”.

La candidatura di Susanna Ceccardi verrà ora discussa dalla Lega e dai suoi alleati che dovranno al più presto indicare il candidato della coalizione di centrodestra per le elezioni regionali in Toscana. L’ultima parola spetterà a Matteo Salvini.

Chi è Susanna Ceccardi

Susanna Ceccardi è nata il 19 marzo 1987 a Pisa. Completati gli studi al liceo classico, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Pisa, dove muove i primi passi nella politica come rappresentante studentesca.

Sondaggi sulle elezioni regionali in Toscana 2020

Viene eletta nel consiglio comunale di Cascina nel 2011 come esponente della Lega. Dopo essersi candidata alle politiche del 2013 e alle regionali del 2015 senza essere eletta, nel 2016 diventa sindaco di Cascina vincendo le elezioni comunali al ballottagio con il 50,3% dei voti.

Si impone subito anche a livello nazionale come uno dei volti nuovi della Lega, tanto da entrare nello staff di Matteo Salvini il leader leghista diventa ministro dell’Intero. Nell’aprile 2019 viene eletta al Parlamento europeo e lascia quindi l’incarico di sindaco di Cascina.

 

 

Ultime notizie

Bonus computer 2020: ok dell’Ue al voucher da 500 euro per l’acquisto di un pc

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer

Coronavirus in Toscana, 11 nuovi casi. Due positivi dai test negli aeroporti

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 5 agosto, sul coronavirus in Toscana

Cinema a Villa Bardini: i film in programma ad agosto

Per la prima volta il grande schermo arriva in uno dei parchi storici più belli della città. Film anche ad agosto e un giorno a settimana la proiezione è gratis per le famiglie

Estate 2020 a Firenze: tra i musei aperti anche il Bargello

Il Museo del Bargello torna ad aprire al pubblico tra grandi capolavori, regole anti Covid e un'impalcatura nel cortile