Manifestazione clima Firenze Friday for future
Un'immagine dell'ultimo sciopero globale per il clima a Firenze

Un nuovo Friday for future, un venerdì per il futuro del pianeta. Gli studenti e i giovani dei Fridays for future si danno appuntamento venerdì 29 novembre 2019 in piazza della Repubblica a Firenze, in occasione del quarto sciopero globale per il clima (global climate strike) ispirato dall’attivista svedese Greta Thunberg: “Block Friday” è questo lo slogan scelto per la manifestazione nel capoluogo toscano, in aperta critica con il Black Friday dei negozi.

Una protesta per sensibilizzare le persone sul rapporto che esiste tra consumismo sfrenato e cambiamenti climatici, spiegano gli organizzatori. “Boicottiamo questa giornata – si legge nell’evento Facebook “Block Friday” – facciamo capire anche alle multinazionali, che sono fra le maggiori responsabili delle emissioni climalteranti, che è giunto il momento di mettere da parte il profitto di pochi e contribuire a rendere possibile un futuro sostenibile per tutti gli esseri viventi che abitano questo pianeta”.

Friday for future: sciopero e manifestazione per il clima a Firenze il 29 novembre

Le ragazze e i ragazzi di Fridays for future di Firenze saranno in piazza della Repubblica dalle ore 9.00 con un presidio “per chiedere nuovamente azioni concrete contro i cambiamenti climatici. Saremo in piazza per ripetere forte e chiaro che non siamo disposti a rinunciare al nostro futuro: invertire la rotta è ancora possibile e siamo tante e tanti a volerlo”. Come solito l’invito è a non portare simboli di partiti o di associazioni.

Sempre piazza della Repubblica è stata scelta il giorno dopo dalle sardine per potestare contro Salvini: in questo caso l’appuntamento è alle ore 18.30 di sabato 30 novembre. Alcuni militanti del FFF – Fridays for future fiorentino hanno annunciato che parteciperanno anche a questo evento, ma solo a titolo personale.

Global climate strike fiorentini

La manifestazione di questo Friday for future segue le grandi mobilitazioni per lo sciopero del clima che a marzo, maggio e a settembre hanno portato in piazza decine di migliaia di studenti solo a Firenze. La data del 29 novembre è stata scelta anche perché cade a una settimana dalla COP25, la conferenza ONU sui cambiamenti climatici che si terrà dal 2 al 13 dicembre a Madrid. I giovani chiedono misure immediate ed efficaci per contrastare la crisi climatica, come l’addio ai combustibili fossili con obiettivi stringenti (zero emissioni nette a livello globale nel 2050 e in Italia nel 2030), una transizione energetica attuata su scala mondiale, l’impiego delle nuove tecnologie green per questa rivoluzione.

Block Friday sciopero clima 29 novembre Firenze Fridays For Future

29 novembre in Toscana: flash mob e cortei da Lucca a Siena

Il quarto sciopero per il clima, oltre a Firenze, venerdì 29 novembre interesserà molte città toscane con le iniziative lanciate dai vari Fridays for future locali, che hanno organizzato manifestazioni, cortei e flash mob. Ecco i principali eventi:

  • a Prato presidio in piazza del Comune dalle 9.00
  • a Pisa corteo da piazza XX Settembre con partenza alle ore 9.00
  • a Lucca ritrovo alle ore 15.00 in piazza San Michele per un flash mob tra i negozi di via Roma e un’assemblea in piazza
  • mobilitazione lampo anche a Siena tra gli shop low cost di abbigliamento e cosmetica con cartelli e slogan. Partenza alle ore 12.00 da via Pianigiani, dove sarà allestito anche uno swap party, ossia una “festa” del baratto
  • a Grosseto l’appuntamento è alle 8.30 alla Cittadella dello studente (piazzale Etrusco Benci)
  • a Marina di Carrara manifestazione alle ore 8.30 in piazza Menconi.

Sul sito di Fridays for future Italia la mappa ufficiale di tutte le iniziative.