martedì, 23 Luglio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaStrade chiuse per la maratona...

Strade chiuse per la maratona di Firenze: orari 2023 e viabilità

Off limits Ponte alla Vittoria e alcuni tratti dei viali di circonvallazione. La linea 2 della tramvia non serve 4 fermate, modifiche per 23 linee di bus. Ecco quali sono le strade chiuse per la Firenze Marathon

-

- Pubblicità -

Molte strade chiuse per la maratona di Firenze che si svolge domenica 26 novembre 2023, lungo un percorso che tocca il centro, l’Oltrarno, i viali di circonvallazione, Ponte alla Vittoria e la viabilità di Campo di Marte (in orari differenti in base alla zona). La corsa impatterà anche sul servizio dei mezzi pubblici, con 23 linee di bus urbani interessate da modifiche e soppressioni, mentre la linea 2 della tramvia sarà ferma all’inizio della mattinata su un breve tratto verso il centro. Alla 39esima edizione della Firenze Marathon parteciperanno 8.500 atleti. Vediamo quali strade di Firenze sono interessate, a che ora finisce la chiusura al traffico e le deviazioni per la maratona.

Maratona di Firenze 2023: a che ora parte e finisce?

L’orario di partenza della Firenze Marathon è fissato alle 8.30 di domenica 26 novembre, da piazza Duomo (dove sarà anche il traguardo), mentre i maratoneti potranno accedere alle griglie assegnate dalle 7 alle 8. Ma a che ora finisce la maratona di Firenze? Gli organizzatori hanno previsto un tempo massimo, per percorrere di 42,195 chilometri e raggiungere l’arrivo in piazza San Giovanni, di 6 ore.

- Pubblicità -

La riapertura delle strade toccate dalla maratona sarà quindi progressivo, nella stragrande maggioranza dei casi durante la mattinata, e ci sarà il cosiddetto “camion scopa” che segnalerà la fine della corsa, con la conclusione del divieto di transito per i veicoli. I podisti che saranno superati dal mezzo dovranno attenersi alle normali regole del codice della strada. Alcune strade riapriranno per prime (ad esempio il tratto Libertà-piazzale Donatello) per altre bisognerà aspettare il primo pomeriggio (come per i viali da piazzale Donatello a viale Giovine Italia).

Come cambia la viabilità: le strade chiuse per la maratona di Firenze e gli orari

Il percorso della maratona di Firenze (qui il dettaglio) tocca il centro storico, la Fortezza da Basso, il parco delle Cascine, il Ponte alla Vittoria, l’Oltrarno, i viali di circonvallazione tra Piazzale Donatello e Porta al Prato, i lungarni Del Tempio, Colombo e Aldo Moro, e la zona dello stadio di Campo di Marte, con chiusura delle strade, divieti di sosta e disagi sulla viabilità ordinaria. Tra le aree off limits anche quelle intorno alla stazione Santa Maria Novella, che fino alle 9.30 sarà accessibile ai veicoli solo dal lato del binario 16, vicino alla Fortezza da Basso, con ingresso e uscita da piazzale Montelungo.

- Pubblicità -

Il tratto dei viali di circonvallazione da piazza della Libertà alla Fortezza da Basso, in occasione della Firenze Marathon, sarà sempre percorribile, mentre quello compreso tra piazza della Libertà, viale Matteotti e piazzale Donatello sarà chiuso fino alle 9.30 circa. Per più tempo vengono chiusi i viali di circonvallazione tra piazzale Donatello, piazza Beccaria, viale Giovine Italia e viale Amendola. In questo caso la riapertura al traffico è prevista alle ore 14.30 circa.

Tra le strade chiuse per la maratona di Firenze anche l’asse Ponte alla Vittoria – Porta a Prato – Fortezza: la chiusura dell’itinerario fra Porta a Prato, viale Rosselli, viale Strozzi (Fortezza) e viale Lavagnini termina intorno alle ore 9.40; il percorso tra Porta a Prato e Ponte alla Vittoria invece tornerà percorribile da mezzogiorno; allo stesso orario sarà di nuovo accessibile l’uscita della rotonda di piazza Gaddi verso Ponte alla Vittoria.

- Pubblicità -

Il percorso alternativo: le strade che non sono chiuse per la maratona

Il Comune di Firenze, oltre alle strade chiuse in occasione della maratona, ha comunicato le direttrici che rimarranno percorribili, garantendo il collegamento tra la zona nord e sud della città durante gli orari di svolgimento della gara, anche grazie alle autostrade (A1-A11). Sempre accessibili il ponte all’Indiano, il Viadotto Marco Polo e la viabilità verso l’ospedale di Careggi.

Il collegamento tra la zona di viale Europa e quella dell’Isolotto è garantito dall’itinerario che tocca il viale dei Colli e il piazzale Michelangelo. Chi da Novoli è diretto a sud può usare l’autostrada oppure passare da Ponte all’Indiano e poi dal viale dei Colli o ancora usare l’itinerario via Bolognese, via Salviati, piazza delle Cure, viale dei Mille, via Pacinotti, viale Righi, via Lungo L’Africo, viale Duse, viale Verga e via del Gignoro. Quest’ultimo percorso può essere usato anche da chi arriva da via Aretina.

Previsti inoltre numerosi divieti di sosta nelle aree toccate dalla Firenze Marathon. I dettagli sul sito del Comune di Firenze.

Tramvia interrotta durante la Firenze Marathon

Non ci sono solo strade chiuse, ma anche la linea 2 della tramvia di Firenze (aeroporto – piazza dell’Unità) deve cedere il passo alla maratona, ma i disagi saranno limitati a circa un’ora e in un tratto circoscritto. Dalle ore 8.30 alle 9.30 di domenica 26 novembre i convogli della T2 faranno capolinea alla fermata Ponte all’Asse, vicino via Gordigiani, e non passeranno da 4 fermate: Redi, Belfiore, Rosselli e Unità vicino alla Stazione Santa Maria Novella. Il servizio sarà invece regolare nel percorso tra Ponte all’Asse e l’aeroporto di Peretola.

Per andare in centro e all’aeroporto, dalle 8.30 alle 9.30, bisognerà prendere la navetta e fare un cambio con la linea 1. In viale Corsica, vicino allo stop di Ponte all’Asse, ferma un bus che collega questa parte di città con la fermata “Leopoldo” della linea 1 della tramvia, scaricando i passeggeri in via Galluzzi. Garantito anche il bus-navetta nell’altra direzione. Saranno necessari 40-45 minuti circa per questa deviazione.

Le deviazioni degli autobus domenica 26 novembre

In occasione della maratona di Firenze, con la chiusura di molte strade, ben 23 linee di bus di Autolinee Toscane sono deviate o modificate, ecco quali: 6, 7, 8, 10, 11, 12, 13, 14, 17, 20, 23, 30, 31, 32, 35, 36, 37, 39, 55, C1, C2, C3 e C4. I disagi sono previsti soprattutto durante la mattinata, ma andranno avanti in alcuni casi fino al pomeriggio. Sul sito www.at-bus.it il dettaglio di tutte le modifiche.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -