domenica, 21 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaVerso i nuovi incentivi auto...

Verso i nuovi incentivi auto del Comune di Firenze

Il bando con i nuovi incentivi per le auto a Firenze dovrebbe uscire in autunno. Cosa sappiamo già

-

- Pubblicità -

Verso i nuovi incentivi comunali per la rottamazione auto a Firenze. Con la fine dell’estate, si avvicina l’ora X: la pubblicazione del nuovo bando dovrebbe avvenire tra fine ottobre e i primi giorni di novembre. I nuovi eco-incentivi dovrebbero sfiorare i dieci milioni di euro.

Incentivi per auto a Firenze: cosa prevedrà il nuovo bando

Ancora non sono chiari tutti i contenuti del nuovo bando di incentivi per la rottamazione delle auto a Firenze. Però qualcosa già si sa ed è bene quindi ripartire dalle certezze. Intanto il nuovo bando permetterà di acquistare anche auto usate a benzina e nuove diesel non inquinanti (euro 6) per quanto riguarda i mezzi commerciali. Ovviamente è permesso l’acquisto di auto nuove, ibride ed elettriche. Il nuovo avviso, come il precedente, sarà collegato all’Isee a livello di criteri ma con maglie più larghe: l’obiettivo è coinvolgere tantissimi fiorentini.

- Pubblicità -

Il bando già in essere

Se al massimo i primi di novembre dovrebbe arrivare il nuovo bando per gli incentivi per le auto a Firenze, è bene ricordare che già esiste un bando predisposto dal Comune. È stato l’assessore all’ambiente Andrea Giorgio a lanciarlo: per ora sono arrivate circa un milione di domande e l’ultima rilevazione è di giugno scorso. Il bando è aperto fino a fine ottobre e riguarda solo l’acquisto di auto nuove, ibride ed elettriche. Al bando in corso possono presentare domanda solo i privati cittadini maggiorenni e residenti nel Comune di Firenze in possesso di certificazione Isee fino a 70mila euro. Tutti i dettagli si trovano sul sito del Comune di Firenze.

Perché gli incentivi per auto a Firenze

Il bando con gli incentivi per le auto a Firenze si è reso necessario per tenere sotto controllo l’inquinamento dell’aria. E infatti è in vigore il secondo step del blocco su una parte dei viali di circonvallazione. Il blocco riguarda i diesel euro 5 immatricolati dal 2011 fino a tutto il 2014. Il divieto interessa appunto una parte dei viali di circonvallazione: dalla Fortezza a viale Giovane Italia (incrocio con via Ghibellina) e, nella direzione opposta, da viale Amendola fino a piazza della Libertà.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -