mercoledì, 25 Maggio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaDecreto, ordinanza o Dpcm? Regole...

Decreto, ordinanza o Dpcm? Regole dal 1 maggio 2022 in Gazzetta Ufficiale

Un doppio provvedimento per le norme dal 1 maggio 2022 riguardo a green pass e mascherine: il testo sul pdf della Gazzetta Ufficiale. Le modifiche al vecchio decreto

-

Né un decreto né un nuovo Dpcm per il 1 maggio 2022: per le nuove regole su mascherine e green pass è stata scelta una doppia strada, quella della conversione in legge del “vecchio” decreto Covid, insieme a un’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza che funge da provvedimento ponte, prima che il testo della legge sia pubblicato sul pdf Gazzetta Ufficiale. Il 30 aprile quindi è decaduta la maggior parte delle restrizioni.

Decreto Covid: dove serve ancora il green pass dal 1 maggio 2022

Ma cosa cambia? Come annunciato da tempo, non c’è stato un nuovo decreto Covid sul certificato verde e quindi l’obbligo di green pass, al lavoro come nei principali ambiti della vita quotidiana, non è stato prorogato: dal 1 maggio 2022  non serve più per andare al lavoro, via libera anche al cinema, sui treni, in discoteca, allo stadio o al ristorante e in tutti gli altri luoghi dove era previsto fino al 30 aprile, con un’eccezione.

L’unico ambito dove fino al 15 giugno 2022 serve ancora il green pass è quello sanitario: in ospedale, nelle case di cura e per tutte le professioni mediche e sanitarie è necessario avere il certificato verde rafforzato (vaccinazione o guarigione) per andare al lavoro. Questo perché fino al 31 dicembre 2022 rimane in vigore l’obbligo vaccinale per il tutto il personale sanitario.

L’ordinanza sulle mascherine al chiuso: il ministro Speranza firma il testo

Introdotto all’inizio della pandemia con un Dpcm, confermato poi decreto dopo decreto, l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso sarà l’ultimo a cadere negli ambiti più a rischio assembramenti: la restrizione resta dopo il 1 maggio 2022 in alcuni luoghi specifici, come previsto dal testo della nuova ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza, pubblicato sul pdf in Gazzetta Ufficiale.

Le novità sono state introdotte durante il passaggio alla Camera del “vecchio” decreto Covid del 24 marzo, ma visti i tempi più lunghi dell’iter parlamentare, l’ordinanza entrerà in vigore immediatamente, già dal 1 maggio (un po’ come succedeva in passato con i Dpcm) e coprirà il periodo necessario per l’arrivo della legge sul pdf della Gazzetta Ufficiale.

In particolare la mascherina, dopo il 30 aprile, serve ancora in alcuni luoghi al chiuso: mezzi pubblici, cinema, teatro, sale da concerto, palazzetti dello sport, scuola, ospedali e strutture sanitarie. Qui nel dettaglio cosa cambia dal 1 maggio e cosa si può fare secondo le nuove regole Covid.

Decreto Covid, ordinanza o Dpcm per il 1 maggio 2022: il testo in Gazzetta Ufficiale

Per il testo del “vecchio” decreto Covid, convertito in legge, bisognerà aspettare che si concluda il passaggio in Parlamento, ma già il 30 aprile l’ordinanza del ministro Speranza è stata pubblicata sul pdf della Gazzetta Ufficiale per entrare in vigore dal 1 maggio 2022. In sostanza il provvedimento ricalca ciò che è stato previsto da un’emendamento al decreto Covid, approvato dalla Camera dei Deputati. Ecco i link per leggere il testo: