mercoledì, 2 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Ipotesi nuovo lockdown in Italia,...

Ipotesi nuovo lockdown in Italia, inizio possibile già dal 2 novembre

Scenario 4 vicino, si valuta l'ipotesi di un nuovo lockdown in tutta Italia a novembre: quando potrebbero scattare le nuove misure

-

Il contagio da Covid sta per raggiungere lo Stadio 4, il più grave. E non accenna a diminuire. Per questo l’ipotesi di un nuovo lockdown in Italia, il secondo, si fa sempre più concreta e il governo sarebbe al lavoro su un piano per farne scattare l’inizio il prima possibile, già da lunedì 2 novembre. Forse un lockdown “light”, leggero, sul modello di quello che sta per partire in Germania e non una serrata totale come quella di primavera e quella in vigore in Francia. Tra le condizioni ci sarebbero però anche forti limitazioni agli spostamenti.

Nuovo lockdown in Italia, da quando? Inizio possibile il 2 novembre

Lo scenario 4 si delinea quando si supera l’ultima soglia di pericolosità di diversi fattori, il più importante dei quali è l’indice Rt, ovvero il numero medio di infezioni trasmesse da ogni individuo infetto. Senza un’epidemia in corso, l’indice si chiama R0. Fintanto che l’indice resta sotto a quota 1 significa che l’epidemia è in fase decrescente. Se supera quota 1, scattano i diversi livelli di allarme.

Quante persone possono entrare in un negozio: il numero massimo

Nello studio consegnato al governo dall’Istituto superiore di sanità si afferma che l’Italia sta andando verso lo scenario 4, uno scenario in cui i valori di Rt regionali sono “prevalentemente e significativamente maggiori di 1,5“.  In questo caso sono necessarie misure di contenimento molto aggressive per scongiurare il sovraccarico del sistema sanitario. Ecco allora l’ipotesi di nuovo lockdown in Italia a novembre contro la pandemia da Covid.

Siamo ancora alle ipotesi, ma se i numeri del contagio non cambiano in fretta non sarà questione di se, ma di quando avrà inizio un nuovo lockdown in Italia a novembre, che sia light o meno: forse già da lunedì 2 novembre. Questa la data su cui sta riflettendo il governo, secondo alcune indiscrezioni.

Se non sul tutto il territorio nazionale, il lockdown potrebbe scattare in alcune grandi città e aree metropolitane considerate più a rischio. Alcune Regioni si sono già mosse in autonomia. La Valle d’Aosta ha introdotto il coprifuoco dalle 21 alle 5. In Campania si fermano anche i nidi e le scuole materne fino al 14 novembre. Didattica tutta online alle scuole superiori di Piemonte e Umbria.

Proprio per le scuole è possibile che arrivino le prime novità. Oggi, sabato 31 ottobre, è in programma una nuova riunione della maggioranza, con il presidente del consiglio Giuseppe Conte, i ministri e i capi delegazione della coalizione del governo. Al centro della riunione, la situazione dei contadi nelle scuole e le possibili misure da adottare per contrastarli.

Decreto ristoro: in Gazzetta Ufficiale testo in pdf e codici Ateco (allegato 1)

Non così leggero: le possibili restrizioni del lockdown

Alle misure restrittive già introdotte dal Dpcm 24 ottobre si aggiungerebbero altre chiusure e limitazioni. Se e quando un nuovo lockdown avrà inizio a novembre, le prime chiusure interesseranno ristoranti, bar e locali pubblici che al momento possono restare aperti fino alle 18. Ad alto rischio chiusura anche parrucchieri e centri estetici. Verrà prolungato lo stop di tutte le attività sportive non professionistiche. Possibili strette riguarderanno anche la possibilità di spostarsi fuori dalla propria regione o dal proprio comune di residenza, oltre al numero di persone che si possono riunire in privato e alle modalità con cui ciò sarà permesso.

Ultime notizie

Bonus scontrini: come funziona la lotteria e come richiedere il codice

La lotteria degli scontrini spiegata in soldoni: ecco come vincere fino a 5 milioni di euro con i normali acquisti. E l'iniziativa del governo si somma al bonus cashback

F-Light 2020, torna il Firenze Light Festival: ecco le date e le novità

Torna l'appuntamento con F-Light, Firenze Light Festival, kermesse che illumina strade e piazze din vista del Natale: ecco date e novità

Quanti contagiati oggi in Italia: scendono i ricoveri ma aumentano i morti

I dati del 1 dicembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Toscana: quando torna in zona gialla, dal 4 dicembre?

La Toscana torna in zona gialla dal 4 dicembre? Ecco cosa cambia nel granducato a partire da questo fine settimana