sabato, 13 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaMascherine dal 1° luglio 2022,...

Mascherine dal 1° luglio 2022, le regole Covid: obbligo Ffp2 al lavoro?

L'uso delle mascherine al chiuso, lo smart working e il controllo della temperatura corporea all'ingresso: le regole del nuovo protocollo Covid per il mondo del lavoro privato

-

Pubblicità

Dal 1 luglio 2022 cambiano le regole del protocollo Covid per le mascherine sui luoghi di lavoro privati: niente più obbligo al chiuso (eccetto in settori specifici), ma resta una raccomandazione all’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie e inoltre l’azienda potrà imporre l’Ffp2 a gruppi specifici di dipendenti e lavoratori. Le novità sono emerse dal nuovo tavolo tecnico tra i Ministeri del Lavoro, della Salute e dello Sviluppo economico, l’Inail e le parti sociali che si è svolto il 30 giugno.

Mascherine dal 1 luglio 2022: sul lavoro non c’è più l’obbligo, le regole Covid. Ffp2 ai dipendenti

Secondo il protocollo l’uso delle mascherine Ffp2 “è un presidio importante per la tutela della salute dei lavoratori”, per prevenire il contagio negli ambienti al chiuso, per chi ha contatti con il pubblico e quando non sia possibile mantenere la distanza. Cade però l’obbligo: dal 1 luglio 2022 le mascherine sono raccomandate anche sui luoghi di lavoro privati, come già succedeva negli uffici pubblici.

Pubblicità

Allo stesso tempo però l’azienda dovrà fornire al proprio personale dispositivi di protezione Ffp2, che potranno essere usati dai lavoratori. Inoltre, su indicazione del medico competente, il datore di lavoro potrà prevede l’obbligo per “particolari gruppi di lavoratori ai quali fornire adeguati dispositivi di protezione individuali (FFP2), che dovranno essere indossati, avendo particolare attenzione ai soggetti fragili”, si legge nel protocollo.

Mascherine: fino a quando dura il nuovo protocollo Covid per la sicurezza sul lavoro

Il protocollo Covid siglato dalle parti sociali contiene, oltre alle regole per l’uso delle mascherine dal 1 luglio 2022, anche la proroga dello smart working per i soggetti fragili, la possibilità del controllo della temperatura corporea all’ingresso (con febbre a più di 37,5° non si può andare al lavoro), la sanificazione periodica degli ambienti e il contingentamento degli ingressi negli spazi comuni prevedendo anche una ventilazione continua dei locali. L’intesa è valida fino al 31 ottobre 2022, tuttavia il tavolo tecnico potrà riunirsi prima di questa data nel caso ci siano cambiamenti della situazione epidemiologica.

In alcuni luoghi di lavoro (pubblici e privati) la mascherina è ancora obbligatoria

Pubblicità

Va sottolineato che dal 1 luglio 2022 le mascherine restano obbligatorie in alcuni settori lavorativi specifici, come deciso dal governo, ecco dove:

  • obbligo di mascherina Ffp2 sui mezzi pubblici, anche locali (treni, traghetti, autobus, metro, tram) ma non in aereo;
  • Obbligo di mascherina chirurgica in ospedali, strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali;

Negli altri luoghi al chiuso, come ad esempio al supermercato o dal parrucchiere, e nel caso di assembramenti, le mascherine sono raccomandate, ma non obbligatorie. I chiarimenti si trovano anche sul sito del governo, nella sezione dedicata alle regole anti-Covid.

Pubblicità

Ultime notizie