lunedì, 24 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaQuadrifoglio, otto nuovi veicoli elettrici...

Quadrifoglio, otto nuovi veicoli elettrici per il centro storico

Il Quadrifoglio diventa sempre più verde e per lo spazzamento del centro storico si munisce di veicoli elettrici che, tra le altre cose, ridurrebbero la produzione di anidride carbonica.

-

La flotta di veicoli di Quadrifoglio diventa più eco-friendly e contribuisce al progetto di mobilità sostenibile elettrica programmato dall’Amministrazione Comunale per quanto riguarda il centro storico fiorentino. Gli obiettivi sono quelli di abbattere la produzione di anidride carbonica, ridurre sensibilmente la presenza di pm10, contenere il rumore da traffico. La nuova flotta elettrica verrà dislocata nel centro operativo del Quadrifoglio in piazza della Libertà, garantendo una rapidità d’intervento e presidio per il centro storico, senza problemi di autonomia.

NUOVI MEZZI. Oggi in piazza Signoria il vicesindaco Dario Nardella, l’assessore all’ambiente Caterina Biti, il presidente e l’amministratore delegato di Quadrifoglio Giorgio Moretti e Livio Giannotti hanno presentato gli 8 nuovi automezzi alimentati da motori elettrici, a basso impatto ambientale e acustico. Si tratta di 7 veicoli “a vasca”, utilizzati per lo spazzamento manuale, e un’autospazzatrice. “Abbiamo parlato a più riprese di mobilità elettrica nel centro storico – ha sottolineato il vicesindaco Nardella – e oggi Quadrifoglio porta un contributo concreto con questi mezzi che, oltre a mantenere pulita la nostra città, non inquinano”.

RISPARMI. Per quanto riguarda i 7 veicoli “a vasca”, il risparmio stimato in termini di carburante è di 1.750 litri (per un totale di circa 2.500 euro) all’anno per veicolo, con la mancata immissione in atmosfera di 4 tonnellate di anidride carbonica l’anno per veicolo. La differenza di costo  rispetto alla versione dotata di motore termico ammonta a circa 12.000 euro. La vita stimata del veicolo elettrico è di 10 anni. Per la spazzatrice elettrica il risparmio carburante è di 5.000 litri (circa 7.000 euro) all’anno e 13 tonnellate in meno di anidride carbonica immesse in atmosfera. La differenza di costo rispetto alla versione con motore termico ammonta, invece, a circa 70.000 euro. La vita del veicolo è stimata comunque 10 anni, come quella dei veicoli “a vasca”.

Ultime notizie