lunedì, 30 Gennaio 2023
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaStrisce gialle, bianche e blu...

Strisce gialle, bianche e blu a Firenze: nuove regole per il parcheggio

A Firenze arrivano le prime strisce gialle per i residenti, che si aggiungono a quelle bianche e blu: ecco le nuove regole del Codice della strada per il parcheggio (gratis e a pagamento)

-

- Pubblicità -

Non più bianche ma strisce gialle per il parcheggio dei residenti, mentre restano le  blu dei posti a pagamento: lungo le strade di Firenze scatta una piccola rivoluzione per i colori delle strisce del posteggio, secondo quanto previsto dalle modifiche delle regole  al Codice della Strada. Un cambio di “tinta” che sarà messo in atto progressivamente nelle diverse zone della città, in base al programma di asfaltature. Il debutto delle strisce gialle, riservate a chi abita nei diversi quartieri (settori ztl e zcs), c’è stato a Campo di Marte, Porta Romana e a Novoli, dopo i cantieri per rimettere a nuovo la carreggiata.

Come cambiano le strisce del parcheggio a Firenze: gialle residenti, bianche gratis, blu a pagamento

Una volta conclusi gli interventi per ridisegnare le strisce del parcheggio, a Firenze i colori adottati saranno questi:

  • strisce gialle – parcheggio riservato ai residenti in quel determinato settore della Ztl o in quella determinata Zcs di Firenze oppure i posti riservati a categorie specifiche di veicoli (ad esempio diversamente abili o forze dell’ordine);
  • strisce blu – parcheggio a pagamento per chi non è residente, gratis per chi è residente (sosta promiscua) oppure a pagamento per tutti (sosta a rotazione veloce);
  • strisce bianche – sosta libera e gratis per tutti.
- Pubblicità -

Le strisce gialle per il parcheggio dei residenti nelle diverse zone a Firenze e quelle che delimitano i posti per categorie specifiche (diversamente abili, forze di polizia, ecc) saranno differenziate sia da cartelli, sia da simboli stilizzati che saranno tracciati sull’asfalto.

È bene precisare che non cambiano le regole per il parcheggio: i residenti possono lasciare in sosta gratuitamente la loro auto, dove previsto (strisce gialle o blu a sosta promiscua), esponendo la vetrofania oppure la fotocopia del libretto di circolazione, mentre i domiciliati devono richiedere il contrassegno sul sito della società del Comune di Firenze Servizi alla Strada. Per info servizio è possibile chiamare l’Urp della Sas al numero 055.40401, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 18.

Al via i lavori: più strisce per residenti nel Quartiere 5 di Firenze

- Pubblicità -

Il Comune di Firenze ha dato il via agli interventi per ridisegnare le strisce e cambiare i cartelli stradali. La prima sperimentazione è partita dalla Zcs 5 (la zona a sosta controllata del Quartiere 5) dove da martedì 20 settembre 2022 hanno preso il via i lavori per ampliare l’area in cui sono previsti posti riservati ai residenti: 902 per i residenti tracciati in giallo; 554 posti delimitati da strisce blu; 141 gratis; 541 posti per scooter; 6 soste per carico/scarico merci; 26 stalli disabili generici e 37 personalizzati; 6 posti riservate a neo-mamme o in dolce attesa. Previste anche nove rastrelliere.

Ecco come funziona la sosta nelle zone del Quartiere 5 di Firenze interessate degli interventi per cambiare il colore delle strisce per il parcheggio, con il debutto di quelle gialle:

  • strisce gialle – i residenti nella Zcs 5 possono parcheggiare gratuitamente tutto il giorno;
  • strisce blusosta promiscua (controllare il cartello) a pagamento per i non residenti dalle 8-20 dei giorni feriali, gratis per i residenti nella Zcs 5;
  • strisce blusosta a rotazione veloce (controllare il cartello), a pagamento dalle 8 alle 20 dei giorni feriali. I residenti non pagano dalle 8 alle 9 e dalle 18 alle 20 dei giorni feriali.
- Pubblicità -

Le novità sono state introdotte, secondo quanto reso noto dall’assessore alla mobilità del Comune di Firenze Stefano Giorgetti, anche in via Colletta, via Marconi e via Farinata degli Uberti, interessate da lavori di riasfaltatua.

strisce bianche gialle blu parcheggio firenze
Foto: pagina Facebook Stefano Giorgetti

Come cambia la Zcs del Quartiere 5 e la Ztl del centro storico

Inoltre, secondo il piano del Comune, nel Quartiere 5 la Zcs 5 viene estesa a queste vie: via Reginaldo Giuliani (tratto da via Ragazzi del ‘99 a via Caldieri), via Caldieri, via del Chiuso dei Pazzi, via della Quiete (da via del Chiuso dei Pazzi a via di Quarto), via delle Montalve, via Ramirez de Montalvo, via Vittoria della Rovere, via Spinucci, via Vezzani, via delle Panche (da via Ragazzi del 99’ a via Caldieri), via Don Giulio Facibeni (da via delle Panche a fine strada, sul lato dei numeri civici dispari, dall’intersezione con via delle Panche al numero civico 7, sul lato dei numeri civici pari, dall’intersezione con via delle Panche al numero civico 16), via Michelazzi, via Becciolini, largo Liverani, via Console, via Locchi, via Oxilia, piazza dei Cavalieri di Vittorio Veneto, via Bocci, via delle Medaglie d’Oro, via Barducci, via Calò, via Morandi, via Barbieri, via Jervis, via Sbrilli, via Carlo del Greco, via Anna Maria Enriques Agnoletti, via Pellas.

Per quanto riguarda la Ztl, il centro storico di Firenze sarà diviso in quadranti e il primo adeguamento delle strisce per il parcheggio riguarderà il settore “Duomo” entro la fine del 2022.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -