sabato, 16 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Palestre: quando la riapertura nel...

Palestre: quando la riapertura nel 2021, il nuovo Dpcm di gennaio

Proroga della chiusura con il Dpcm del 16 gennaio 2021, ma non è esclusa la riapertura delle palestre per le lezioni individuali entro fine mese

-

Per la riapertura delle palestre nel 2021 bisogna ancora attendere, il nuovo Dpcm di gennaio le lascia chiuse, ma c’è una buona notizia per chi si chiede quando riapriranno le palestre. Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato che il Cts, il comitato tecnico scientifico sul Covid-19, sta lavorando su una riapertura graduale, a partire dalle lezioni individuali nelle palestre e nelle piscine.

Intanto arriva la “zona bianca“, la quarta fascia per le regioni introdotta dal nuovo decreto legge del governo, che però prevede dei parametri stringenti.

Palestre e piscine chiuse, salta la riapertura dal 16 gennaio 2021

Niente corsi in presenza, stop agli allenamenti al chiuso, blocco delle lezioni di gruppo e individuali, vietati gli sport di contatto. Le palestre sono chiuse da fine ottobre, quando il Dpcm di allora ha disposto chiusura di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali, oltre che lo stop dei campi di calcetto. Misura confermata poi dai successivi decreti e dal Dpcm del 16 gennaio.

La decisione è stata presa sulla base dei dati epidemiologici e sul rischio di una nuova forte ondata di Covid. Deciso quindi il rinnovo della chiusura di palestre, così come di piscine, cinema e teatri, impianti sciistici.

Quando riapriranno le palestre: a fino gennaio ok alle lezioni individuali?

Dal 16 gennaio è esclusa la riapertura delle palestre e delle piscine in zona gialla, arancione  e rossa, ma nel corso dei questi primi mesi del 2021 potrebbero esserci novità almeno sul fronte delle lezioni individuali al chiuso. “Stiamo lavorando da settimane tutti i giorni con il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) in modo proficuo per la riapertura – ha scritto il ministro Spadafora in un lungo post su Facebook – che sarà graduale a seconda dei colori delle regioni e, mi auguro, di avere l’ok per poter ripartire entro fine mese“.

Quindi il ritorno in palestra sarà strettamente legato al colore della regione e all’andamento dei contagi: le strutture riapriranno in modo graduale, dagli allenamenti singoli, ma solo quando i casi di Covid saranno in calo. E secondo protocolli specifici. Più lontana invece la ripresa delle lezioni di gruppo e degli sport di contatto (come il calcetto). Il Cts ha sconsigliato inoltre la riapertura delle attività sportive di base, come ad esempio delle palestre per anziani. Troppo rischioso visti i dati epidemiologici. Intanto Spadafora ha annunciato l’arrivo di contributi per il mondo dello sport e di un bonus a gennaio per i collaboratori sportivi, che dovrà essere incluso in un nuovo decreto ristori, ora a rischio per la crisi del governo.

La zona bianca e la ripresa delle attività sportive

Il decreto legge Covid del 14 gennaio ha previsto una quarta fascia di rischio Covid per le regioni, la cosiddetta “zona bianca”, un’area con limitazioni ridotte al minimo. Questa novità accende una flebile speranza per la riapertura delle palestre nel 2021 in territori circoscritti. Il decreto stabilisce che nella zona bianca non valgono le restrizioni delle altre zone, ma aggiunge che i Dpcm possono prevedere restrizioni per le attività “rilevanti dal punto di vista epidemiologico”.

Difficile entrare in questa fascia di basso rischio: serve un’incidenza di casi positivi molto ridotta, minore di 50 contagi ogni 100.000 abitanti, e stabile per almeno 3 settimane. Al momento nessuna delle regioni italiane è in questa situazione.

La riapertura delle palestre nel 2021

Tutto dipenderà quindi dall’andamento del contagio. In conclusione, con il nuovo Dpcm del 16 gennaio 2021 non ci sarà la riapertura delle palestre e delle piscine, ma queste strutture riapriranno forse per i primi allenamenti individuali, lì dove il contagio frena, a fine gennaio.

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm