lunedì, 26 Luglio 2021
Adv Adapex
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn nuovo Dpcm ad aprile...

Un nuovo Dpcm ad aprile 2021? No, in Gazzetta arriva un decreto legge

Addio al "vecchio" Dpcm, il nuovo provvedimento Covid è un decreto legge: pubblicato in Gazzetta ufficiale il testo (pdf) con le nuove regole dal 26 aprile al 31 luglio 2021

-

Dal 26 aprile 2021 non arriva un nuovo Dpcm: sulla Gazzetta Ufficiale (pdf) è stato pubblicato il testo del decreto legge riaperture con le regole anti-Covid in vigore fino al prossimo 31 luglio, dagli spostamenti tra regioni al coprifuoco, passando da ristoranti e palestre.

Addio a (parte) del Dpcm, il governo approva il testo del nuovo decreto: cosa cambia dal 26 aprile 2021

Proseguendo sulla strada già tracciata nelle ultime settimane, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha scelto la via del decreto legge e non un nuovo Dpcm per stabilire le regole anti-Covid: il testo del decreto è stato approvato in Consiglio dei Ministri nella serata del 21 aprile 2021. Non sono mancate le tensioni sul mancata modifica del coprifuoco, che resta alle ore 22, nonostante Regioni e parte della maggioranza ne chiedessero uno spostamento alle 23 in zona gialla.

Ecco cosa cambia, in sintesi dal 26 aprile secondo il nuovo decreto che modifica in larga parte le regole per le zone gialle previste dai vecchi Dpcm:

  • tornano le zone gialle, con l’apertura agli spostamenti da e verso regioni arancioni e rosse grazie a una carta verde
  • in zona gialla riaprono poi ristoranti e bar a pranzo e a cena (ma solo all’aperto)
  • Salta la riapertura per i centri commerciali nel weekend, restano chiusi sabato, domenica e nei giorni festivi
  • in zona gialla dal 26 aprile riaprono cinema, teatri, sale da concerto e live club con la capienza ridotta. I musei sono aperti anche nel weekend (ma solo si prenotazione)
  • in zona gialla, arancione e rossa sono aperte le scuole materne, elementari e medie, oltre agli asili. Le scuole superiori sono aperte dal 70 al 100% in zona gialla e arancione, fino al 50% in zona rossa
  • in zona gialla dal 26 aprile via libera a tutti gli sport all’aperto, anche a quelli di contatto come il calcetto, dal 15 maggio riaprono le piscine all’aperto, dal 1° giugno le palestre al chiuso
  • dal 1° giugno riaprono gli stadi, con capienza al 25%, per un massimo di 1.000 spettatori all’aperto e 500 al chiuso
  • dal 15 giugno in zona gialla riprendono le fiere, dal 1° luglio convegni, congressi e riaprono terme e parchi di divertimento

Nuovo decreto riaperture, il testo nel pdf della Gazzetta Ufficiale: rimangono gli allegati al vecchio Dpcm

Le novità rispetto ai vecchi Dpcm sono state annunciate con un comunicato stampa pubblicato sul sito del governo, poi il testo definitivo del nuovo decreto riaperture è arrivato al Quirinale per la firma del presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed infine è stato pubblicato sul pdf della Gazzetta Ufficiale. Qual è la differenza tra il vecchio Dpcm e il nuovo decreto Covid di aprile 2021? Il decreto legge è stato approvato dal Consiglio dei Ministri (per il Dpcm basta la firma del premier) e dovrà essere convertito in legge dal parlamento entro 60 giorni, pena la perdita di efficacia.

Ecco i link utili:

Ultime notizie