martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMatrimoni 2021, nuovo decreto e...

Matrimoni 2021, nuovo decreto e Dpcm: ripartenza delle feste dal 15 giugno

Ecco quando è fissata la ripartenza dei banchetti di matrimonio, dopo il lungo stop per i Dpcm. Il nuovo decreto Draghi dà il via libera da metà giugno con regole anti-Covid

-

Ci sono novità per i ricevimenti e i banchetti dei matrimoni: dal 15 giugno 2021, in zona gialla decadono i divieti dell’ultimo Dpcm per effetto del nuovo decreto Draghi che fissa in questa data la ripartenza dei ricevimenti di nozze e delle feste private dopo cerimonie come battesimi, comunioni e cresime. Vengono stabilite però nuove regole, dal green pass per i matrimoni fino al Covid manager per verificare il rispetto del protocollo di sicurezza.

Nel suo discorso alla Camera dei Deputati dello scorso 12 maggio, il premier Mario Draghi aveva chiesto di pazientare ancora “per evitare che un’occasione di gioia si trasformi in un rischio per chi partecipa”. Il presidente del Consiglio ha annunciato nuovi ristori per il comparto wedding, che saranno stanziati con il decreto sostegni bis.

Nuovo decreto Draghi 2021 e Dpcm, matrimoni e feste: le regole anti-Covid in vigore adesso

È bene chiarire che la cerimonie dei matrimoni non sono vietate di per sé, ma non è consentito organizzare banchetti o feste dopo le nozze, così come dopo tutte le cerimonie civili e religiose (battesimo, comunione, cresima, laurea e via dicendo): il decreto riaperture del 26 aprile 2021 rimanda al vecchio Dpcm per quanto riguarda le regole per gli sposi.

Dunque la situazione è questa: fino al 14 giugno ci si può sposare in chiesa e in comune, ma non è consentito festeggiare insieme. Per quanto riguarda le cerimonie di matrimonio i protocolli anti-Covid non specificano il numero di partecipanti e di invitati, ma rimandano alle regole per i luoghi di culto. La capienza massima dipende dalla location e dalla necessità di mantenere tra i fedeli la distanza di sicurezza durante le funzioni e nel momento dell’entrata e uscita dalla chiesa.

Il punto della situazione, matrimoni 2021: ripartenza per banchetti e feste dal 15 giugno con nuove regole

Quando ci sarà la ripartenza delle feste di matrimonio? È questa la domanda che si sono posti con molta preoccupazione i professionisti del comparto wedding e i tanti promessi sposi. Le associazioni di categoria sono insorte dopo la pubblicazione del decreto riaperture di aprile in Gazzetta Ufficiale: nel testo, come detto, non era contemplata la ripartenza delle feste di matrimonio e venivano rinnovate le limitazioni dell’ultimo Dpcm.

Adesso arriva il via libera, ma non da subito. Il divieto introdotto dai vecchi Dpcm sarà rimodulato dal 15 giugno, quando ci sarà la ripartenza dei ricevimenti e dei banchetti dei matrimoni in zona gialla e bianca. Lo stop rimane in zona arancione e rossa. Arriva intanto il protocollo di sicurezza: balli consentiti solo all’aperto in zona gialla, tavoli distanziati e via libera al green pass Covid per i matrimoni, qui le nuove regole.

Ultime notizie