riduzioni Cosap Tari Firenze

Quasi un terzo in meno sulla tassa sui rifiuti e anche sul canone di occupazione del suolo pubblico. La giunta di Palazzo Vecchio ha dato il via libera alle riduzioni per Cosap e Tari 2019 in favore delle attività commerciali di piazza della Repubblica, via Pellicceria e via dei Serragli, nteressate da lavori pubblici della durata maggiore di 6 mesi.

Quali sono le riduzioni per Cosap e Tari

Le agevolazioni arrivano dopo la modifica al regolamento comunale Tari e Cosap approvata nel dicembre scorso.  Secondo le nuove regole il Comune riconosce agevolazioni per le attività commerciali presenti in strade o piazze direttamente interessate da cantieri pubblici che causino limiti all’accessibilità oppure la chiusura al traffico o al passaggio dei pedoni per un periodo superiore a 6 mesi.

È la stessa giunta a individuare volta volta con un delibera le aree interessate dallo “sconto”. In particolare l’ultima deliberazione prevede per le attività commerciali di piazza della Repubblica, via Pellicceria e via dei Serragli uno sgravio del 30% sulla tariffa totale della Tari 2019, calcolato sia sulla parte fissa che su quella variabile, e una riduzione sempre del 30% per la Cosap (il canone di occupazione spazi e aree pubbliche) in favore dei negozi che hanno tavolini e dehors in strade e piazze.

Lavori strade cantieri FirenzeTari a Firenze

Per i privati cittadini invece è scaduta da poco la prima rata della tassa sui rifiuti, in questo articolo tutte  le informazioni utili sul pagamento della Tari a Firenze.