lunedì, 26 Luglio 2021
Adv Adapex
HomeSezioniCronaca & PoliticaStop a spostamenti tra regioni...

Stop a spostamenti tra regioni rosse e gialle: cosa prevede il nuovo Dpcm novembre

Nel testo del Dpcm 3 novembre ci sarebbe anche il divieto di spostamenti tra regioni rosse e gialle, circolazione libera tra quelle verdi

-

Sarà un’Italia divisa in tre: tre fasce a seconda del livello di rischio, con regioni rosse, regioni gialle e il divieto di spostamenti tra queste e le regioni verdi individuate dal nuovo Dpcm di novembre che il governo dovrebbe approvare in serata. Sembra esser questa la linea emersa durante il confronto tra la maggioranza e le regioni stesse.

Vietati gli spostamenti tra regioni rosse e gialle

Rosso, giallo e verde sono gli aggettivi con i quali informalmente si distinguono le fasce di rischio epidemiologico. Con le regioni rosse al livello di rischio più alto, le regioni gialle a quello intermedio e quelle verdi al livello più basso. Quali sono le regioni rosse.

Più alto è il rischio, più severe saranno le restrizioni. Tra queste ci sarà il divieto di spostamenti tra regioni rosse e regioni gialle verso le regioni verdi. Nelle regioni verdi, invece, resterà la libertà di circolazione. Questa almeno sarebbe la linea sulla quale il governo e i capi delegazione delle forze di maggioranza avrebbero trovato una convergenza. Linea che a partire dalle 17 verrà sottoposta alla Conferenza delle regioni e che certamente non mancherà di creare malumori tra alcuni governatori.

Nuovo Dpcm e spostamenti tra regioni: le misure previste

Tra le limitazioni per le regioni rosse non dovrebbe invece esserci il blocco totale della scuola in presenza. Secondo quanto riporta l’Ansa, il testo del nuovo Dpcm 3 novembre consentirebbe anche qui le lezioni in presenza fino alla prima media.

Ultime notizie