domenica, 11 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSpostamenti tra regioni vietati per...

Spostamenti tra regioni vietati per Natale e Capodanno: Dpcm 3 dicembre verso il divieto

Si va verso il divieto di spostamenti tra regioni nel nuovo Dpcm che detterà le regole per Natale, Capodanno e le festività

-

Si va verso una linea di massimo rigore per quanto riguarda gli spostamenti tra regioni nel periodo di Natale: saranno vietati dal nuovo Dpcm del 3 dicembre sul quale il governo è al lavoro.

Probabilmente ci saranno allentamenti per quanto riguarda le aperture dei negozi e resterà il coprifuoco. Ma la circolazione delle persone dovrà essere limitata il più possibile. I dati invitano ancora alla massima prudenza, secondo le valutazioni del governo su indicazione degli scienziati che collaborano alla stesura delle misure.

Spostamenti per Natale, nuove regole nel Dpcm 3 dicembre

Per la fine di dicembre si prevede (e ci si augura) che tutta Italia rientri in un coefficiente di rischio tale da permettere di avere tutto il territorio nazionale in zona gialla. Ma questo non basta a consentire la ripresa dei viaggi. Il nuovo Dpcm 3 dicembre stabilirà infatti che gli spostamenti tra regioni saranno vietati a Natale, Capodanno e in tutto il periodo delle festività.

Della questione si è discusso anche nel vertice tra il governo e i capi delegazione delle forze di maggioranza, per delineare i contenuti del nuovo Dpcm da adottare entro il 3 dicembre, alla scadenza di quello attualmente in vigore.

Natale, vietati gli spostamenti tra regioni: presto il nuovo Dpcm

Tra i punti che paiono fermi ci sono, appunto, il divieto di spostamenti tra regioni per Natale e l’obbligo di quarantena per chi rientra da viaggi all’estero. Il decreto introdurrà anche nuove norme per evitare assembramenti durante lo shopping.

Ma per quanto riguarda negozi e centri commerciali ci saranno netti allentamenti delle misure contenitive. Gli esercizi potranno restare aperti più a lungo, centri commerciali e grandi magazzini torneranno ad aprire anche nel weekend. Sulla questione del coprifuoco si discute se lasciarlo alle 22, anticiparlo o posticiparlo tra Natale e Capodanno.

Messa di Natale 2020 anticipata prima di mezzanotte con il nuovo Dpcm?

Ultime notizie