Home Sezioni Cronaca & Politica Toscana, pesca in zona arancione e rossa: dove si può andare a...

Toscana, pesca in zona arancione e rossa: dove si può andare a pescare

In zona arancione si può andare a pescare fuori comune, dice un'ordinanza della Regione Toscana, ma entro specifici limiti. Più restrizioni per la pesca in zona rossa

zona arancione toscana pesca si può pescare fuori comune rossa sportiva dilettantistica
Un pescatore a Bocca d'Arno (Marina di Pisa). Foto: Il Reporter

Canna, retino, licenza e una bella ripassata alle regole anti-Covid relative agli spostamenti. In Toscana, con la zona arancione o rossa, la pesca dilettantistica e quella sportiva sono permesse solo entro specifici limiti: due ordinanze regionali chiariscono quando e dove si può andare a pescare e anche se è possibile farlo fuori comune.

La pesca dilettantistica e sportiva in zona rossa

Il nuovo decreto legge Covid ha confermato le norme dell’ultimo Dpcm e quindi l’interpretazione resta la stessa. Nelle aree della Toscana dove sono in vigore le regole della zona rossa, non si può andare a pesca fuori dal comune di residenza o domicilio, sia nel caso di attività dilettantistica sia per quella professionistica. Sono permessi invece gli spostamenti all’interno dei confini comunali.

L’ordinanza della Regione Toscana n° 8/2021 chiarisce che in zona rossa la pesca nel proprio comune è permessa esclusivamente in forma individuale (e quindi da soli) e c’è l’obbligo di rientrare nella propria abitazione entro fine giornata. Restano in vigore gli orari del coprifuoco, dalle 5 alle 22.

Spostamenti, zona arancione e pesca: in Toscana si può andare a pescare fuori comune?

Per la pesca in zona arancione si applica l’ordinanza 117/2020 della Regione Toscana, che al punto 16 stabilisce dei confini più larghi rispetto a quelli fissati per la fascia di rischio rossa. In zona arancione si può fare pesca sportiva o dilettantistica anche fuori comune, ma restando nella provincia toscana di residenza o domicilio, e sempre a livello individuale. Rimane inoltre l’obbligo di fare rientro a casa entro fine giornata.

Per quanto riguarda l’attività ittica professionale si può andare a pescare anche fuori regione, in tutto il territorio nazionale – chiarisce l’ordinanza 117/2020 sulla zona arancione toscana – visto che i decreti sull’emergenza Covid autorizzano gli spostamenti per lavoro.

Le regole per pescare: i testi delle ordinanze della Regione Toscana (pdf)

Qui si trovano tutte le ordinanze del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani emesse per l’emergenza Covid con chiarimenti anche sugli spostamenti e su quando è possibile andare in un negozio fuori comune o dal parrucchiere fuori città. Questi i link diretti alle due ordinanze relative all’attività ittica e venatoria: