lunedì, 12 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTramvia Firenze, lavori alla nuova...

Tramvia Firenze, lavori alla nuova linea: riapre viale Lavagnini

Riapre il viale Lavagnini dopo dieci giorni di lavori propedeutici alla realizzazione della nuova tramvia di Firenze

-

Riapre da venerdì 18 dicembre il tratto di viale Lavagnini che era stato chiuso a causa dei lavori alla nuova linea della tramvia di Firenze. In realtà è bene specificare che non sono già in corso i lavori per la realizzazione della linea tramviaria 2.1 ma si è trattato di un saggio archeologico propedeutico alla realizzazione della nuova grande conduttura dell’acquedotto sulla direttrice viale Lavagnini-piazza della Libertà. Un lavoro per consentire lo spostamento del grande tubo – di oltre un metro di diametro – dal centro del viale ad un lato.

Tramvia Firenze, stop ai lavori su viale Lavagnini

Gli scavi, cominciati una decina di giorni fa e richiesti dalla Soprintendenza, sono conclusi nel primo tratto di viale Lavagnini e in via di ultimazione nel secondo tratto, per questo motivo da venerdì 18 dicembre è prevista la riapertura del viale da via Poliziano a viale Strozzi.

Quasi terminati anche i lavori sul vicino viale Matteotti dove, tra via Fra’ Bartolommeo-piazza della Libertà, fino a domani – data del ripristino delle tre corsie – è ristretta la carreggiata.

Un passo verso la nuova linea della tramvia

Ma a cosa serviranno di preciso questi lavori? Sono dei lavori propedeutici alla realizzazione della linea 2.1 ovvero quella bretella che consentirà di collegare la Fortezza, piazza della Libertà e piazza San Marco, permettendo di “avvicinare” la T1 – che passa dalla Fortezza – con la futura linea che collegherà Firenze a Bagno a Ripoli passando per Firenze Sud e creando una rete tramviaria che copre gran parte della città.

Ultime notizie