sabato, 2 Marzo 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaTramvia, linea 4 a rischio?...

Tramvia, linea 4 a rischio? Per Bagno a Ripoli lavori a gennaio

Sulla tramvia di Firenze polemica dopo la scelta del governo di togliere, almeno per ora, 30 milioni di euro per la linea 4. Per la T3 è stato trovato un accordo con le ditte per l'aumento dei costi

- Pubblicità -

-

- Pubblicità -

Sulla tramvia di Firenze è polemica. Lo scontro è tra il sindaco di Firenze Dario Nardella e il governo. Tutto ruota intorno ai 30 milioni che l’esecutivo ha, al momento, definanziato per la linea 4 Firenze-Campi Bisenzio, un aspetto che ha mandato Nardella su tutte le furie. “Far slittare il contributo fondamentale di 30 milioni di euro per la linea 4 della tramvia Firenze-Campi Bisenzio al 2027 per noi è un problema vero”, ha detto il sindaco. Nardella ha detto di non spiegarsi il taglio di fondi, “chiedetelo a Meloni”.
Secondo il sindaco la strategia della destra è quella “di smantellare il sistema tramviario sia per il futuro che per il passato”.

Polemica sulla tramvia di Firenze: la replica del centrodestra

Sulla tramvia di Firenze il centrodestra ha fatto una nota congiunta. La firma è dei capigruppo del centrodestra a Palazzo Vecchio Federico Bussolin (Lega), Alessandro Draghi (Fratelli d’Italia), Mario Razzanelli (Forza Italia) e Ubaldo Bocci (Gruppo Centro). “Fatichiamo a capire quanto le dichiarazioni di oggi di Nardella siano dettate da uno sfogo estemporaneo di chi (da tempo) ha perso il contatto con la realtà o se invece non denotino per la prima volta la paura che il Pd, a giugno 2024, perda il suo storico feudo elettorale”, si legge nella nota.

- Pubblicità -

Il centrodestra smentisce la ricostruzione del sindaco sul voler smantellare le tramvie. I fondi tolti sono relativi al primo lotto della linea 4, ovvero Leopolda-Piagge. Il secondo lotto, Piagge-Campi, ha risorse Pnrr e quindi deve essere completato entro giugno 2026. Ma, ha affermato Nardella, “se non finiamo il lotto 1 non possiamo fare il lotto 2 perché sarebbe inutile e non si realizza l’opera nella sua interezza”.

I lavori per la tramvia: centro e Bagno a Ripoli

Sulla tramvia di Firenze ci sono altri aggiornamenti. Sulla linea legata a piazza San Marco i lavori stanno andando avanti, le opere dovrebbero essere terminate entro marzo prossimo. Una buona notizia è legata a Bagno a Ripoli: è stato trovato un accordo con le ditte per quanto riguarda l’aumento dei costi di realizzazione. I lavori dunque, ha detto Nardella, inizieranno tra gennaio e febbraio 2024 con il parcheggio scambiatore sul confine Bagno a Ripoli-Firenze in viale Europa e il ponte nuovo che collegherà all’altezza dell’Anconella il quartiere 3 col 2. L’incremento dei costi, rispetto al 2021, è di 70 milioni. Tutti coperti.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -