sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniEventiAl via il Tignano Festival:...

Al via il Tignano Festival: si parte con bio-cena, gospel e libro

Sabato 30 giugno prenderà ufficialmente il via la venticinquesima edizione del Tignano Festival, quest’anno dedicato all’ambiente e all’incontro tra i popoli. Sarà presentato il libro ''Tignano, un antico borgo e il suo Festival''.

-

E’ tutto pronto a Tignano per l’inizio dell’edizione numero venticinque, l’edizione ”d’argento”, del Festival (nella foto un momento della presentazione).

IL FESTIVAL. Si parte sabato 30 giugno, quando è in programma una giornata speciale del festival dedicato quest’anno dedicato all’ambiente e all’incontro tra i popoli: in programma  una cena a chilometri zero e i festosi cori del “BLACK & WHITE ENSEMBLE” Gospel Choir, che faranno da contrappunto alla presentazione del libro “Tignano, un antico borgo e il suo Festival”, curato da Gabriella Congedo e Marcello Bartoli. La responsabilità sociale accompagnerà l’intrattenimento come nella tradizione delle ultime edizioni. La kermesse gode del patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Firenze e della collaborazione dei comuni di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa.

A TAVOLA. Il menu della notte al Castello di Tignano – spiegano gli organizzatori – è al momento riservato per non rovinare la sorpresa. Ingredienti rigorosamente di alta qualità e di provenienza locale con piatti cucinati in borgo, molti dalle stesse donne tignanesi e dal presidente Paolo Gianninelle vesti di chef de rang.

MUSICA. A intervallare il convivio di Tignano saranno i cori del “BLACK & WHITE ENS EMBLE“ Gospel Choir. Musica afro-americana, la loro, incentrata sugli spiritual nati nel corso del XIX secolo come diretta espressione della fede religiosa degli schiavi nelle piantagioni e sul vasto repertorio dei canti religiosi gospel che hanno avuto origine all’interno delle varie chiese protestanti americane. Nei loro concerti propongono celebri spiritual come Kumbayah!, Joshua fit the battle of Jerico, Go down Moses, Amazing grace, Give me that old time religion. Ma nel loro repertorio non mancano pezzi di prestigiosi autori contemporanei come Richard Smallwood, Donald Lawrence e Kirk Franklin e brani tratti da musical come Jesus Christ Superstar e Sister Act.

IL LIBRO. Durante la serata sarà presentato il libro curato da Gabriella Congedo e Marcello Bartoli (Masso delle Fate Edizioni) in occasione della venticinquesima edizione del Festival. Il volume ne ripercorre la storia dagli inizi a oggi e getta un cono di luce sulla storia antica e recente del borgo con foto, documenti e testimonianze inedite. È stato scritto avvalendosi del contributo affettuoso di artisti, giornalisti, scienziati e, naturalmente, degli stessi abitanti di Tignano. Non mancheranno i momenti informali e divertenti durante i quali saranno invitati al microfono alcuni dei protagonisti delle edizioni precedenti e gli esponenti del Comitato Culturale Tignano.

GINEVRA DI MARCO E MARGHERITA HACK. Giovedì 5 luglio Ginevra Di Marco e i fedelissimi Francesco Magnelli e Andrea Salvadori metteranno in scena il concerto tratto da “L’anima della Terra vista dalle Stelle”, con introduzione in videoconferenza di Margherita Hack e le letture del Laboratorio Montemaggio “Noi non ci saremo, letture dal pianeta terra”. Musica etnica, tradizionale e cantautorato di qualità da tutto il mondo con canti dalla Bretagna, da Cuba, dalla Macedonia, Albania, Italia del Sud, Toscana. Un percorso musicale di alto profilo artistico e di ricerca della canzone popolare mediterranea, di attenzione ai temi della solidarietà sociale ed economica, della non violenza, contro qualsiasi forma di discriminazione quello intrapreso dai protagonisti.

SCIENZA. Venerdì 13 luglio la scienza dà spettacolo. Laboratorio Amaltea e TeatroLaboratorio53 presentano la Conferenza-Spettacolo “La terra svuotata, racconti dallo sfruttamento del pianeta”, con protagonisti l’attore Massimo Salvianti, Ugo Bardi, Renzo Macelloni e Marco Rustioni. Attraverso parole, immagini, musichedi Emiliano Benassai eseguite in scena dall’autore, i quattro racconteranno i pericoli a cui andiamo incontro con l’uso sconsiderato delle risorse del pianeta.

CONCERTO PER LA PACE. Il 19 luglio sarà la volta di Nair con il suo “Concerto per la Pace”. L’artista vanta un curriculum di grande rilievo con concerti al Giubileo della Pace alla presenza di Giovanni Paolo II, a Lourdes e a Fatima di fronte a migliaia di pellegrini e malati. Il concerto di Tignano sarà preceduto e intervallato dall’incontro con Severino Saccardi – direttore della rivista “Testimonianze” – e Paolo Hendel, che leggerà brani originali di Padre Ernesto Balducci.

JAZZ. Il Latin Mood del 24 luglio messo su da Javier Girotto e Fabrizio Bosso è davvero una somma di astri del jazz. Ecco di nuovo i giganti del latin jazz in Italia. Continua così, con il bel “Vamos” l’indagine che Javier Girotto (sax soprano e baritono) e Fabrizio Bosso (tromba) stanno compiendo sulle possibili connessioni tra il jazz di matrice latina e quello più tradizionalmente noto. Struggenti gli assoli dei due fiati, ma incredibile l’energia e il divertimento che permea l’intero lavoro e ancor di più il trascinante set dal vivo. Ovvia la dedica all’incontro tra i popoli, alla lotta contro qualsiasi forma di discriminazione culturale e sociale.

LA CHIUSURA. Domenica 29 luglio chiuderà il Festival il concerto di musica da camera “La bellezza salverà il mondo” con protagonisti la soprano Nicola Beller Carbone e il tenore Leonardo De Lisi accompagnati al pianoforte da Ulla Casalini; musiche di Henri Duparc, Richard Wagner, Francesco Paolo Tosti, Frederic Mompou Reynaldo Hahn e Kurt Weill. Durante la serata la presentazione del progetto In-canto-Tignano, Masterclass di canto e recitazione nel Chianti. 

GRUPPO GIOVANI. Anche quest’anno, poi, il gruppo giovani del Comitato Culturale ha organizzato il Tignano MusicFestival con una kermesse rock di tutto rispetto e i seguenti appuntamenti: sabato 7 luglio i Syrah accompagnati dai Venkmans; sabato 14 luglio The Vickers accompagnati dai Go!Zilla; sabato 21 luglio i Bad Love Experience accompagnati dagli Smania e sabato 28 luglio The Hacienda accompagnati dai Modreef.

INFORMAZIONI. Sabato 30 giugno ore 21:00 – Bio Cena Spettacolo. Ingresso € 25,00. Iscritti alle categorie protette e ragazzi dagli 8 ai 15 anni € 15,00. Prevendite dirette: www.tignano.it. Circuito Boxoffice Toscana, Firenze – tel. 055 21.08.04 – www.boxol.it. Tutte le informazioni su www.tignano.it.

Ultime notizie