giovedì, 20 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiRiapre il cinema Odeon di...

Riapre il cinema Odeon di Firenze. Per metà è una libreria Giunti

Libri in platea e poltroncine in galleria. Sul grande schermo restano i film in lingua originale, ma arrivano incontri ed eventi. Tra i primi ospiti Paolo Cognetti, Fabio Volo, Antonio Scurati e Francesco Guccini

-

- Pubblicità -

Si riscrive la storia del prestigioso cinema teatro Odeon di Firenze. A più di un secolo dalla sua prima apertura, sabato 4 novembre viene inaugurato il nuovo progetto Giunti Odeon Libreria e Cinema. Un nuovo inizio per il Palazzo della Strozzina che, oltre alla serale programmazione cinematografica, sarà aperto dalla mattina come libreria e ospiterà eventi culturali a tutto tondo.

Le novità di Giunti Odeon Cinema e Libreria

Inizia un nuovo corso per lo storico Cinema-Teatro Odeon. Lo spazio all’interno del Palazzo della Strozzina – che si estende per 1.500 metri quadri – ospita una sala cinematografica di 198 posti, un’ampia libreria con oltre 25mila titoli, una zona caffetteria e un’area dedicata allo studio, alla lettura e alla socializzazione, provvista di linea wi-fi e postazioni per studenti italiani e stranieri attrezzate per l’utilizzo di pc e tablet.

- Pubblicità -

Giunti Odeon sarà aperto tutti i giorni dalle 8:30 fino alla fine della programmazione serale, accogliendo gli amanti dei libri e della cultura a tutto tondo grazie a un’offerta culturale che unirà il cinema e la letteratura, all’arte, al teatro e alla musica. Sul palco all’interno della vecchia platea – oggi sala principale della libreria – sono stati installati due schermi, uno per la proiezione al buio dei film e un grande led-wall per l’intrattenimento culturale diurno.

La direzione artistica di GO Giunti Odeon è stata affidata a Gabriele Ametrano – già direttore de La Città dei lettori – che si ispira «a tre pilastri fondamentali: innovazione, approfondimento e connessione tra le diverse discipline artistiche» per trasformare questo luogo nella «casa della cultura, del cinema, della lettura e delle espressioni artistiche contemporanee». Un’idea sposata anche dal Presidente di Giunti Editore Sergio Giunti e da Gloria Germani e Marco Luceri, responsabili della proposta cinematografica serale. I film – che continueranno a essere proposti in lingua originale – dialogheranno con l’offerta degli eventi diurni, proponendo inoltre la proiezione diurna e gratuita di alcune pellicole della Cineteca di Bologna con cui è stata attivata una collaborazione.

- Pubblicità -

giunti odeon cinema firenze

La programmazione degli eventi di novembre

Dopo lunghi mesi di attesa, sabato 4 novembre, Giunti Odeon inaugura la programmazione del cinema con il film Comandante di Edoardo De Angelis e l’introduzione dello stesso autore, proseguendo per tutto il mese con numerosi eventi. Per la Giornata mondiale della gentilezza – che cade lunedì 13 novembre – è stato invitato per una lectio il biologo naturalista Daniel Lumera, a seguire verrà proiettato un documentario con un dialogo tra Lumera, Felicia Cigorescu e altri ospiti speciali.

Segue il 15 novembre la presentazione di Giù nella valle (Einaudi) con l’autore Premio Strega Paolo Cognetti e la proiezione del film Otto montagne, tratto dall’omonimo romanzo di Cognetti (Einaudi). Venerdì 17 novembre, la presentazione del nuovo libro di Fabio Volo, martedì 21 quella con Laura Imai Messina e nelle settimane successive saranno poi protagonisti ospiti come Antonio Scurati, Chiara Rapaccini, Francesco Guccini, Maurizio De Giovanni. E poiché Giunti Odeon sarà anche uno spazio espositivo, il 10 novembre inaugura la mostra dedicata al pittore Massimo Giannoni che esporrà circa venti opere legate agli ambienti delle librerie.

- Pubblicità -

giunti odeon cinema firenze

I lavori di restauro del Palazzo

Lo storico Palazzo dello Strozzino, inaugurato negli anni Venti del Novecento, è uno dei più importanti palazzi rinascimentali di Firenze, costruito intorno al 1457 su disegno di Brunelleschi e realizzato da Michelozzo. L’elegante architettura – immortalata anche nel film Good Morning Babilonia di Paolo e Vittorio Taviani – è stata oggetto di un restauro, curato dallo studio Benaim di Firenze diretto dall’architetto André Benaim.

I lavori di ristrutturazione hanno reso nuovamente visibili antichi elementi decorativi, riportando in funzione le fontane interne alla struttura e l’illuminazione della cupola. Un’operazione meticolosa che è stata anche della Soprintendenza di Firenze in rispetto delle normative dettate dal Comune di Firenze e che ha visto l’ammodernamento di alcuni arredi, come nel caso delle sedute in legno, oggi sostituite con comode poltrone giallo ocra che si inseriscono con coerenza ed eleganza all’interno dell’ambiente architettonico.

Informazioni

GO Giunti Odeon si trova in Piazza degli Strozzi ed è aperto tutti i giorni dalle 8:30 fino alla fine della programmazione serale. Sul nuovo sito web è possibile trovare tutte le informazioni i merito al palinsesto cinematografico e culturale e al catalogo della libreria.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -