San Valentino Piazzale Michelangelo
FOTO Enrico Ramerini / CGE Fotogiornalismo

Il meteo promette un weekend baciato dal sole, a Firenze come in Toscana, con le temperature che raggiungeranno anche i 18 gradi. Ecco quindi una breve rassegna di eventi in programma in città sabato 16 e domenica 17 febbraio, per trascorrere il fine settimana tra mercatini, primi party di carnevale e anche una festa dedicata tutta ai gatti.

Un selfie con il cuore di fiori del piazzale Michelangelo

Per chi giovedì scorso è arrivato dalla dolce metà a mani vuote o per chi non ha avuto modo di festeggiare con l’amato San Valentino, al piazzale Michelangelo resta visibile la tradizionale installazione floreale curata dai giardinieri del Comune di Firenze e inaugurata il 14 febbraio: un grande cuore di petali e la frase “Amo Firenze” scritta grazie a ciclamini rossi, tutto circondato da un letto d’erba sagomato secondo lo skyline dei monumenti di Firenze.

Nell’allestimento, a cui hanno collaborato i volontari del gruppo infiora tori della Pro Loco di Fucecchio, è stata collocata anche una panchina rossa, che oltre a prestarsi ai selfie romantici degli innamorati, è il simbolo della lotto al femminicidio.

Calcio storico: la partita dell’assedio

È l’evento che inaugura ufficialmente il nuovo anno del Calcio storico fiorentino. Domenica 17 febbraio in piazza Santa Croce rivive una partita storica del calcio in costume: l’incontro che si giocò durante l’assedio a Firenze da parte dell’imperatore Carlo V, il 17 febbraio 1530.

La rievocazione di questo evento inizierà alle 14.30 con la sfilata del Corteo della repubblica fiorentina e dei calcianti dal Palagio di Parte Guelfa per poi arrivare in piazza della Signoria e in  Borgo dei Greci. Alle 14.45 l’ingresso nella Basilica di Santa Croce per la benedizione e un’esibizione della compagnia teatrale “I divi tardi”. La partita inizia alle 15 e mette a confronto Bianchi e Verdi, come nel 1530, ma con squadre miste formate dai 4 colori. Ingresso gratuito con offerta libera in favore dell’Ant.

partita assedio calcio storico

Festa di carnevale per bambini alla Flog

A Firenze è già tempo di coriandoli, con le prime feste di Carnevale. Domenica 17 febbraio, dalle ore 15.30 party alla Flog del Poggetto a ingresso libero per grandi e piccini: l’evento è organizzato in collaborazione con l’Avis di Firenze, il gruppo  donatori sangue “Galileo” e Ataf, con animazione e merenda offerta a tutti i bambini. Altri due momenti per celebrare il carnevale, sabato e domenica, a Novoli, nel centro commerciale San Donato (vedi sotto).

Festa del Gatto a Villa Vogel

Domenica 17 febbraio si celebra anche la giornata mondiale del gatto. A Firenze sono previste iniziative nel chiostro e nella limonaia di Villa Vogel, zona Isolotto, da mattina a sera con tante iniziative: mostre d’arte (con quadri e sculture dedicate ai felini), mercatino con oggetti ispirati ai gatti, tarocchi felini, reiki per animali, momenti di meditazione, consulenze di pranoterapia veterinaria, presentazioni di libri e area giochi per bambini. Il ricavato delle offerte andrà in favore del gattile Ama. Programma dettagliato nell’evento Facebook dedicato alla Festa del Gatto a Villa Vogel.

Mercatino dell’antiquariato in piazza Indipendenza, del cibo di strada a San Donato

Visto il bel tempo una buona idea per il weekend a Firenze è un giro tra i mercatini. Come ogni terzo fine settimana del mese torna Indipendenza antiquaria, sabato e domenica dalle 8.30 alle 19.30. Il mercato dell’antiquariato porta in piazza Indipendenza oltre 90 operatori da tutti Italia che mettono in mostra mobili antichi, oggetti di modernariato, porcellane, accessori vintage, libri, numismatica, opere d’arte e articoli da collezione.

Nella piazza del centro commerciale San Donato (Novoli), ora raggiunto anche dalla linea 2 della tramvia, fino a domenica si tiene invece Food Art Italy, una carovana del gusto con i migliori food truck che propongono cibo di strada di qualità dalle 10 alle 22, anche con eventi collaterali come corsi, dimostrazioni, feste di carnevale per bambini (il 16 e 17 febbraio dalle ore 15.00 con animazione) e dj set (sabato  16 dalle ore 21). Ingresso gratuito.

L’incontro con l’Elettrice Palatina

Domenica 17 febbraio Firenze inizia a ricordare l’Elettrice Palatina, alla vigilia dell’anniversario della morte di Anna Luisa de’ Medici. A Palazzo Pitti, nella sala del fiorino, sarà possibile incontrare l’Elettrice Palatina in carne e ossa, grazie a una mediatrice culturale in costume, che farà conoscere la storia di questa grande donna, l’ultima della dinastia medicea.

L’evento si svolge in tre orari (15,16,17) su prenotazione (055-2768224 e 055-2768558). Si replica in Palazzo Vecchio, lunedì 18, giorno in cui i musei civici saranno a ingresso gratuito. Per saperne di più leggi il nostro articolo sulle celebrazioni fiorentine 2019 per l’Elettrice Palatina.