sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Eventi Ginevra Di Marco alla Pergola

Ginevra Di Marco alla Pergola

In anteprima toscana, domenica 26 aprile alle 21 al Teatro della Pergola di Firenze va in scena Ginevra Di MArci che presenterà il suo ultimo album "Donna Ginevra". Durante lo spettacolo della cantante verranno presetate alcune delle più melodie popolari, un repertorio che viaggerà nella tradizione con un forte impatto poetico con brani densi di significati di valori e di storia per restituire alla musica il senso forte dell'intercutura dell'esperienza dell'altro usando il viaggiocome nutrimento dell'anima.

-

Musica etnica, popolare e cantautorato di qualità da tutto il mondo, un viaggio verso tutti i continenti, tra cui si sottolineano i canti della Bretagna, da Cuba, dalla Macedonia, dall’Albania, dall’Italia del Sud, dalla Toscana e su cui spicca l’omaggio a Caterina Bueno e alle sue ‘storie’ di sofferenza e riscatto.

Il concerto è una produzione di Nuovi Eventi Musicali e di NoMusic, sotto la direzione artistica di Francesco Magnelli e vede la partecipazione straordinaria del Coro Multietnico Mikrokosmos di Bologna, composto da 50 elementi e diretto da Michele Napolitano.

Altro momento clou è il Concerto delle Ocarine, costituito da musicisti di varia formazione: tromba, oboe, flauto dolce, clarinetto, che ha partecipato ad alcuni brani presenti nel CD.

Per info: www.nuovieventimusicali.it; www.nomusic.it; www.ginevradimarco.com. Prevendite già attive presso il circuito Box Office, via Alamanni 39,Firenze (www.boxol.it).

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto