lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniEventiGrande Fratello: il conte tra...

Grande Fratello: il conte tra i belloni della casa, silurato l’altro fiorentino

Il ''conte'' Leone Guiciardini ha varcato la soglia della casa più spiata d'Italia, mentre l'altro fiorentino in corsa è dovuto tornare alla sua, di casa. Cronaca di una notte di reality.

-

Il ”conte” Leone Guiciardini ha varcato la soglia della casa più spiata d’Italia poco dopo mezzanotte, mentre l’altro fiorentino in corsa per un posto nella nuova edizione del Grande Fratello è dovuto tornare alla sua, di casa.

LEONE. La sua identità era già circolata nei giorni scorsi: Leone Guicciardini, nobile di nome ma non di fatto (fa il cameriere), 27 anni, fiorentino, è da ieri sera sotto gli obiettivi del reality più “anziano” d’Italia, giunto oramai alla dodicesima edizione. E’ entrato nella Casa, quella con la ”C” maiuscola, intorno a mezzanotte e dieci insieme a Chiara, 22enne milanese shopping-dipendente. La sua mise era piuttosto sobria, a dispetto degli altri ”belloni” della casa: un pullover e un semplice paio di pantaloni.

WALTER. L’altro fiorentino in lizza per farsi spiare da mezza Italia è invece restato fuori. Walter Mercuri, 26 anni, originario di Figline Valdarno si è fermato davanti alla porta della Casa in una sfida all’ultimo squillo con Adriana e Danilo. I concorrenti dovevano comporre un numero di telefono, nella speranza che dall’altra parte del filo rispondesse una persona a loro cara. Così è stato per Danilo, mentre Walter ha trovato occupato. Quindi eliminazione.

NOBILE ECCENTRICO. L’unico toscano in gara rimane quindi il “conte” Leone Guicciardini, che deve il suo cognome alla nobile famiglia che ha dato i natali anche Francesco Guicciardini, considerato il padre della storiografia moderna. Leone, nonostante il sangue blu, lavora come cameriere – o meglio lavorava fino a qualche settimana fa – nel noto locale “Colle Bereto” in piazza Strozzi a Firenze. Super fidanzato con Gioia, con cui vive da tre anni, si distingue per la sua eccentricità. Ha viaggiato dall’Italia alla Mongolia con la sua vecchia Panda, ma ha anche abbandonato da anni il telefono cellulare.

Ultime notizie