La cupola del Brunelleschi che spunta dietro i cantieri di cemento, gli operai che diventano “modelli per caso”.  Le fotografie di 11 autori raccontano come la città stia cambiando con i cantieri delle due nuove linee della tramvia. La mostra “Prospettive trasversali”, ospitata a Le Murate – Progetti Arte Contemporanea” fino al 15 giugno, mette in vetrina il risultato di un workshop organizzato da Fondazione Studio Marangoni.

Fotografi in trasferta

Nell’ambito delle residenze promosse dalla Fondazione, il fotografo olandese Raimond Wouda è stato invitato con la sua classe del Royal Academy of Fine Arts – The Hague, a trascorrere un periodo di studio e ricerca a Firenze per creare un progetto inedito, insieme agli studenti Fondazione Studio Marangoni, legato proprio ai lavori della tramvia.

Al centro degli scatti il futuro della città: la realizzazione delle nuove linee della tramvia e l'impatto sulla vita sociale, commerciale ed economica fiorentina, i mutamenti del tessuto urbano, la cantierizzazione e i principali protagonisti. Questa “campagna fotografica” continuerà fino al termine dei lavori il coinvolgimento di altri artisti internazionali. 

Guarda le immagini della mostra “Prospettive trasversali”

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Firenze, l’Associazione MUS.E, l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi.