giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniEventiIl panno del Casentino in...

Il panno del Casentino in passerella a Firenze

-

L’evento organizzato dal Corso di Laurea in Cultura e Progettazione della Moda dell’Università di Firenze, prof. arch. Alessandro Ubertazzi coadiuvato dai docenti architetti Elisabetta Benelli, Francesca Filippi e Benedetta Terenzi, in collaborazione con CNA Firenze.
In particolare hanno sfilato con il Corso di Laurea in Cultura e Progettazione della Moda dell’Università degli Studi di Firenze collezione di abiti per bambini, collezione di cappotti e giacche da caccia, collezione di abiti per l’ambiente del golf, collezioni di abiti da sera, collezioni di abiti da sera ispirati alle geometrie, collezioni di abiti concepiti nel laboratorio di Materiali e Componenti. Tutto rigorosamente in panno del Casentino.

Ed ancora, erano presenti progetti di Eugenio Vazzano, stilista siciliano di ricerca, con abito da sposa, cappotti e allestimenti per la casa. e progetti di Vittoria Amasino, stilista argentina di ricerca, con collezione di accessori per l’abbigliamento. Non sono mancati capi tradizionali delle ditte casentinesi: Casentino Lane, il Lanificio di Soci, T.A.C.S e Tessilnova. I modelli hanno sfilato corredati da occhiali della ditta Immagine Eyewear X-IDE, borse della ditta Zetati-Zepponi (CNA), accessori di pellicceria della ditta Rinfreschi (CNA), capi della Sartoria su misura Ombretta Maffei (CNA), capispalla della ditta Landi (CNA), stivali del calzaturificio Buttero (CNA), gioielli dell’artista orafo di ricerca Stefano Alinari. Insieme ad abiti ed accessori, c’erano poltrone e divani rivestiti con panno casentino, in collaborazione con ditte afferenti al Centro Sperimentale del Mobile.
In passerella Corte Zari, Matrix e Segis, aziende del mobile con sede a Poggibonsi. Protagoniste della serata anche due poltrone vintage anni ’40. Erano presenti il prof. Arch. Alessandro Ubertazzi, presidente del Corso di Laurea in Cultura e Progettazione della Moda, Andrea Barducci, presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, sindaco del Comune di Firenze, Enrico Rossi presidente della Regione Toscana.
L’evento fa parte del progetto “Valorizzazione, Accreditamento e Innovazione del Panno del Casentino” che ha ricevuto il finanziamento della Regione Toscana nell’ambito dei fondi Por Creo. Tra gli obiettivi del progetto c’è anche quello dell’innovazione nei prodotti in panno casentino con progetti che spaziano in settori non usuali per questo tipo di tessuto. Un programma di interventi finalizzato a creare un valore aggiunto per tutte le aziende coinvolte agendo sui fattori che contribuiscono a rafforzare la competitività, ovvero il collegamento con il territorio di appartenenza, e proponendo un’innovazione di tipo formale, tecnologico-prestazionale, tipologica e di mercato. Il progetto, tra le altre azioni, si proposto di studiare concept e progetti innovativi anche nell’ottica di sinergie con altri settori produttivi. Il capofila è Casentino Lane. Partecipano inoltre Casentino Textile, Tacs e Tessilnova e il Dipartimento di Tecnologie dell’Architettura e Design.

Ultime notizie