mimosa flower

Un’intera giornata di eventi al femminile per celebrare le donne, ma anche per parlare dei loro diritti e delle sfide che ancora oggi le attendono. L’8 marzo 2019 a Firenze è ricco di iniziative, alcune riservate alle signore, molte altre aperte anche ai “colleghi maschietti”. Ecco una rassegna dei principali in città per la festa della donna.

8 marzo, musei civici gratuiti per le donne

Per una giornata anche i musei civici di Firenze festeggiano le donne aprendo le porte gratuitamente al pubblico femminile. Dalle ore 9.00, l’8 marzo, ingresso gratuito in 5 luoghi d’arte gestiti dal Comune: Palazzo Vecchio e la Torre di Arnolfo (ore 9-19, torre 10-17), complesso di Santa Maria Novella (11.00-17.30), Cappella Brancacci (10-17), Museo Novecento (11-19), Museo Bardini (11-17).

Iniziative speciali anche a Villa Bardini che per l’8 marzo dà la possibilità a tutte le donne di visitare a prezzo ridotto (5 euro) la mostra “Carlo Cantini: Tra realismo e immaginario”. Il parco invece è a ingresso gratuito per tutti fino a domenica in occasione della settimana dei musei.

Festa della donna a Firenze, il Museo Novecento

Il Museo Novecento, oltre all’ingresso gratuito per tutte le signore, propone un programma al femminile. Alle 17.30 è previsto il concerto “Note al Museo” del gruppo Musica Antiqua del Maggio Musicale Fiorentino. Alle 18 Cristiana Palandri, Pietro Dossena e Sahba K. Amiri propongono la performance “A Fragmented Deity”, ispirata a Molly Bloom, “divinità frammentata” dell’ultimo capitolo dell’Ulisse di James Joyce.

Visite guidate al Museo degli Innocenti

Alle 17.00 il Museo degli Innocenti offre una visita guidata gratuita, inclusa nel prezzo di ingresso (7 euro intero, 5 euro ridotto), dedicata al tema “Mater.. prima le bambine”: l’itinerario, a  cura di Coop Culture, si snoda tra la collezione permanente e le opere dell’artista aretino Venturino Venturi, in mostra fino al 5 maggio.

Una donna sul podio del Maggio musicale

In occasione della festa internazionale della donna è Anna Rakitina a dirigere l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino (ore 20.00). Il programma del concerto al Teatro del Maggio prevede l’esecuzione di “D’un matin de printemps” per orchestra di Lili Boulanger, della Sinfonia del mare di Gian Francesco Malipiero e della Sinfonia n. 6 in do maggiore D. 589 di Franz Schubert.

Anna Rakitina Maggio

Alle signore che parteciperanno alla serata sono riservati dei biglietti a prezzo ridotto e un omaggio del brand Teatro Fragranze Uniche, mentre prima dello spettacolo, alle 19.15, nel foyer di galleria Anna Rakitina incontrerà il pubblico per una conversazione con Giovanni Vitali intitolata “Ma bacchetta è femminile!”.

Lezione-concerto “Cosimo e la musica”

Sempre venerdì 8 marzo l’Auditorium della Camera di Commercio di Firenze ospita alle 17.30 (ingresso libero fino a esaurimento posti) la lezione-concerto “Cosimo e la musica”, a cura di Philippe Canguilhem (Universitè de Toulouse II Jean Jaurès). L’evento fa parte di un ciclo di 12 lezioni pubbliche intitolato “Cosimo divino”, promosso da The Medici Archive Project e partito a gennaio, che proseguirà fino a giugno, ed è parte del calendario di iniziative per i 500 anni dalla nascita di Cosimo I e Caterina de’ Medici.

Cena e visita notturna al parco d’arte Pazzagli

Anche il Parco d’arte Pazzagli (Rovezzano) festeggia le donne, organizzando l’8 marzo una cena a buffet in un tendone coperto, accompagnata da animazione e musica. Prevista anche una visita guidata in notturna a questo “giardino artistico” che ospita oltre 200 opere del maestro Enzo Pazzagli. Costo della cena 18 (prenotazione entro le ore 14 dell’8 marzo, [email protected] – Tel.3899988456-3477335332.

Eventi e incontri nelle biblioteche

Per tutto il mese di marzo le biblioteche comunali di Firenze ospitano eventi e reading. Tra le iniziative in programma l’8 marzo la presentazione del libro “La domenica vestivo di rosso” con Simona Costa alle ore 17.30 nella sala storica Dino Campana delle Oblate; l’incontro dedicato alle donne nella scienza con lo studioso Piero Pieri, alle ore 17.30, nella Biblioteca Mario Luzzi; la presentazione del libro “La gelosia. Letture di psicanalisi” con Lorenzo Zino e Claudia Fingerle alle Biblioteca di Villa Bandini (ore 17.00).

rosamimosa

E la corsa al femminile (il giorno dopo)

La festa della donna a Firenze continua anche il giorno dopo. Sabato 9 marzo è in programma una corsa podistica tutta al femminile per le strade del quartiere 4, la “Rosamimosa 2019”. La manifestazione, giunta alla 34esima edizione e quest’anno dedicata al tema delle pari opportunità nel mondo del lavoro, prevede una corsa competitiva di 7,8 chilometri e una passeggiata ludico motoria di 4 chilometri che prenderanno il via alle ore 15.00 dall’impianto sportivo Betti di Soffiano.