Al fianco di Siani un nutrito cast che a partire da Fiorenza Marchegiani, passando per la compagine napoletana con Clara Bindi, Enzo Decaro, Sergio Solli, e quella toscana con Marco Messeri e Paolo Ruffini, arricchisce il film con pregevoli ed esilaranti interpretazioni. Un discorso a parte merita invece la protagonista femminile, Elisabetta Canalis, che pur avendo una buona esperienza di set televisivi e cinematografici, nel ruolo di Ilaria, avvocatessa e madre, è una vera rivelazione. Bella, convincente, spiritosa, ma soprattutto… possibile.
Girato tra Napoli ed Arezzo il film è stato presentato in anteprima nazionale sabato 5 aprile proprio nella città toscana della Giostra del Saracino, dove alla presenza del regista, di Siani, di Marco Messeri e del produttore Mauro Berardi, l’amministrazione locale e gli aretini hanno avuto il piacere di vedere sul grande schermo le scene girate in città lo scorso autunno.
Grande la soddisfazione della Toscana Film Commission per la conferma di Arezzo quale set ideale: la stessa produzione ha infatti apprezzato e tenuto a sottolineare, nel corso della serata, la grande ospitalità e disponibilità incontrata in città durante le riprese.
Il film, le cui musiche originali portano il nome di Pino Daniele, sarà presentato questa sera a Firenze, al cinema Warner Il Magnifico (ore 21), per poi uscire nelle sale di tutta Italia venerdì 11 aprile.
Ecco la trama del film:
Un bel giorno Giulio, giovane agente immobiliare di successo, rivede Ilaria, la sorella di un suo ex compagno di scuola, che visita un appartamento assieme ad un uomo molto più grande di lei: i due si stanno per sposare. Giulio è letteralmente folgorato dalla bellezza di Ilaria e il fatto che si stia per sposare proprio non gli va giù. Mentre siede alla sua scrivania, Giulio riceve una mail da Ilaria che lo invita a casa sua: illudendosi che la ragazza abbia un interesse per lui, si precipita all’appuntamento. Ma lì scopre che…