lunedì, 28 Novembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiMiss Italia: ecco le trenta...

Miss Italia: ecco le trenta finaliste / FOTO

Da sessanta sono rimaste in trenta. Sono le belle tra le belle: la prima serata di Miss Italia ha sancito una prima selezione delle reginette. In corsa restano tre toscane su cinque. Intanto a tenere banco è ancora la questione degli scatti osé. GUARDA LE FOTO

-

- Pubblicità -

Da sessanta sono rimaste in trenta. Sono le belle tra le belle: la prima serata di Miss Italia ha sancito una prima selezione delle reginette. In corsa restano tre toscane su cinque. Intanto a tenere banco è ancora la questione degli scatti osé. “La regola anti-nudo non si tocca”, ha detto la patron Patrizia Mirigliani.

LA TOSCANA: PRIMA E ULTIMA. Il caso ha voluto che la prima finalista ad essere annunciata da Fabrizio Frizzi sia stata una toscana (Michela Albiani, 20 anni, aretina), come anche l’ultima ragazza “promossa” (Chiara Caporalini, 18 anni di Stia – Arezzo). A loro si aggiunge Irene Cioni (18enne di Fucecchio). Il verderro finale arriverà durante la super finale di stasera, in diretta tv da Montecatini Terme. Il sogno è finito invece per altre due miss del Granducato: Virginia Cei e per la regina della canoa Susanna Cicali.

- Pubblicità -

FACCIA DA CINEMA. E sono arrivate anche le prime fasce. Michela Albiani si è aggiudicata il riconoscimento “Ragazza in Gambissima Luciano Barachini”, la trevigiana Mara dall’Armellina, 22 anni, ha conquistato il titolo di “Miss cinema 2011”. E poi ancora Miss Sorriso Castello di Monte Vibiano Vecchio è Sara Izzo, Miss Tecnologia Fidelity Point è Irene Cioni, Miss Eleganza Sielei è Maria Ludovica Perissinotto, Miss Simpatia Esselunga è Eleonora Pierella, Miss Benessere Specchiasol è Valentina Vidal.

NIENTE SCATTI HARD. Ma a tenere banco è ancora la “regola anti-nudo” che quest’anno ha portato all’esclusione di tre miss per fotografie ritenute troppo provocanti dai vertici del concorso di bellezza. Due delle escluse hanno partecipato ieri a un dibatto sulla questione, organizzato da Miss Italia. Tiziana Piergianni e Raffaella Modugno hanno ribadito la loro posizione. La prima in particolare ha attaccato l’articolo 8 del regolamento (quello che prevede l’eslusione in caso di scatti “sconvenienti”): “è troppo netto e non lascia possibilità d’interpretazione”. Da parte sua la patron patrizia Mirigliani ha confermato la sua ferma volta di mantenere il divieto.

- Pubblicità -

LE FOTO. Ecco i volti delle 30 miss che si daranno battaglia questa sera immortalate da della celebre fotografa Tiziana Luxardola.

{phocagallery view=category|categoryid=234|limitstart=0|limitcount=0}

- Pubblicità -

©Tiziana Luxardo

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -