Un vino che nasce nel cuore della Toscana, a pochi chilometri da Firenze; un nome suggestivo ed evocativo, che ne racconta la storia e i progetti. Caratterizzato da un colore rubino intenso con sfumature uniche e da un gusto rotondo e avvolgente, “Orchidea” è prodotto con uve cabernet e merlot altamente selezionate, cresciute su colline baciate dal sole e affinate per 16 mesi in barriques che conferiscono al vino i suoi tipici sentori di cannella, chiodi di garofano e tabacco. Un nettare come tutti i prodotti della Fattoria Casalbosco nasce dalla passione per il vino e dal legame con la tradizione toscana.
Un amore particolare, poi, ha dato vita a questo vino unico, dedicato a Raffaella Becagli, scomparsa tragicamente tre anni fa. Lo scopo della serata, condiviso da Casalbosco e da Galateo Ricevimenti, è quello di sostenere F.I.R.M.O. Fondazione Raffaella Becagli nella campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle malattie dello scheletro, supportando allo stesso tempo, mediante la raccolta di fondi, la ricerca scientifica.
Sono stati serviti, in abbinamento al vino, piatti creati appositamente per l’occasione con quegli elementi base particolarmente indicati per aiutare a prevenire le malattie ossee.
Parte del ricavato della vendita di Orchidea, che sarà disponibile a partire dal 21 ottobre, andrà infatti a beneficio della Fondazione, ente privato non-profit il cui obiettivo è la prevenzione e la cura delle malattie ossee, osteoporosi in testa.
Per maggiori informazioni: www.fattoriacasalbosco.it www.fondazionefirmo.com