mercoledì, 3 Giugno 2020
Home Sezioni Eventi Ottimi risultati per i "50...

Ottimi risultati per i “50 giorni” all’Odeon

-

Fortissimo il gradimento del pubblico: lo prova l’incremento del 6%
Proiettati 204 lungometraggi, 116 cortometraggi. Presenti 498 ospiti internazionali.

Si è chiusa lo scorso 10 Dicembre la rassegna cinematografica che dal 2007 rappresenta uno dei momenti più attesi della vita culturale fiorentina: la “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze”, organizzata da FST Mediateca, in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze.

A decretare il successo dell’iniziativa, anche quest’anno, l’offerta di una programmazione di cinema di qualità.
Una delle principali novità è stata la presenza degli Italians Doc Screenings di Doc/it che, insieme al Festival dei Popoli, ha portato a Firenze, per la prima volta, il mercato del documentario in Italia. Un meeting di tutti i principali operatori del settore, italiani e internazionali, che si sono incontrati e confrontati sulle prospettive culturali, produttive e distributive del documentario.
Ciò caratterizza sempre di più la nostra regione come terra d’elezione del documentario.

E sono ancora una volta le cifre della rassegna a descriverne il successo: si registrano infatti quest’anno 54.500 presenze in 51 giorni, con un incremento di circa il 6%, rispetto all’edizione 2009 che ne aveva fatte registrare 51.500 in 52 giornate di programmazione.

E ancora: 204 i lungometraggi e 116 i cortometraggi proiettati, 498 gli ospiti internazionali presenti a Firenze – registi, produttori, sceneggiatori e attori – che hanno incontrato il pubblico in sala portando alla nostra città l’eco delle principali tendenze culturali contemporanee. Da evidenziare inoltre che la rassegna ha consentito al pubblico di vedere film inediti in Italia e che non saranno distribuiti dai circuiti commerciali.

I festival che compongono il cartellone della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze”, France Odeon, Festival dei Popoli, Lo Schermo dell’Arte Film Festival, Florence Queer Festival, River to River. Florence Indian Film Festival, Immagini e Suoni del Mondo, Festival del Film Etnomusicale e il Premio NICE Città di Firenze, hanno tutti registrato una crescita di presenze per l’ottima qualità dei film, per gli eventi e gli incontri con gli ospiti e per il sistema organizzativo generale che ha consentito di diffondere la programmazione delle iniziative..

Ultime notizie

La Fiorentina riparte il 22 giugno

Dodici giornate da giocare tutte in orario serale

Viaggi all’estero, in quali paesi possono andare gli italiani

I paesi in cui si può andare e quelli che ancora non vogliono gli italiani: dal 3 giugno via libera ai viaggi all'estero nei paesi Schengen

Cinema all’aperto 2020: a Firenze le arene estive pronte a ripartire

Posti distanziati, ma sotto le stelle. Il grande schermo si sta per riaccendere, seguendo le linee guida anti-Covid. Ecco i primi cinema che hanno annunciato la riapertura

Coronavirus, la mappa e l’andamento del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione