venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniEventiRe-play, il Muv è tornato....

Re-play, il Muv è tornato. Ma questa volta va a giro per locali

Il MuvFestival è tronato e sconvolgerà dal 7 al 10 dicembre tutti gli amanti della musica contemporanea. Molti i dj di fama internazionale che animeranno le serate. Tra i più illustri? Magda, Silvie Loto e i Supernova.

-

Dopo la brutta esperienza della scorsa estate gli organizzatori del Muv Festival non hanno perso la speranza, ma anzi ripartono con il botto. Ben trenta gli artisti di fama internazionale che si susseguiranno nei vari palchi fiorentini. Una fra tutti? Magda, l’ intrigante regina della techno. Ma non finisce qui: Re-play toccherà  infatti i locali più frequentati della nightlife fiorentina, dal Tenax al the Box Club, per poi toccare il Tepidarium e Palazzo Strozzi. Insomma, basta aspettare e le danze potranno avere inizio. 

RI-EDIZIONE AUTUNNALE. Questa edizione, che prenderà vita oggi, mercoledì 7, per andare avanti fino al 10 dicembre, è stata fortemente voluta da Associazione Culturale Muv e Intooitiv organizzazione eventi, per valorizzare ancora una volta la vera contemporaneità in ambito musicale. Una “rivincita” che vede un programma ricco e variegato.

SUPER DJ. Tra gli ospiti in arrivo spiccano la canadese Magda, intrigante regina della techno attiva su M_nus records. Le sue produzioni sono state pregevolmente incorniciate nelle compilation “She’s A Dancing Machine” e “fabric 49” per poi sbocciare definitivamente nell’autunno 2010 con l’album di debutto “From The Fallen Page”. Presente anche il finlandese Luomo aka Vladislav Delay, eclettico producer perennemente attivo sul fronte della sperimentazione sonora. Sempre lo stesso giorno si esibiranno in consolle Romano Alfieri e Silvie Loto. Ci sarà anche l’esibizione Vargas e Teo Naddi. Ultimi ma non ultimi, Andrè Galluzzi attivo su Cocoon e dj resident del Panorama Bar di Berlino e gli italianissimi Fabio Della Torre e Supernova. Non sono da meno Gabry Fasano, vero pioniere della house music in Italia e tutti gli altri dj che rispondono ai nomi di Philipp e Cole, Ponz, Matteo Gatti, The Drawing Pings, Dave, The Eming, e David Funky.

IL LAB. L’8 dicembre sarà dedicato ai giovani artisti. Il festival si trasferirà infatti nel Cortile di Palazzo Strozzi dove sarà presentato Muv Lab (ore 21 – ingresso gratuito), un progetto curato da Andrea Mi, la cui volontà è quella di promuovere e valorizzare la creatività di giovani musicisti elettronici e visual designer impegnati nella realizzazione di performance audiovisive di nuova generazione. Sul palco i giovani talenti Arge e Vj lp assieme a  Kokomo e Ergot.

INFO. Per consultare il programma complete delle serata con i rispettivi ospiti visitare il sito www.firenzemuv.com.

Ultime notizie