mercoledì, 7 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi Teatrodante Carlo Monni: le novità...

Teatrodante Carlo Monni: le novità del programma

Presentata la stagione 2018-2019 del teatro di Campi Bisenzio: spettacoli, ma anche danza, letture e laboratori per grandi e piccoli. Intanto il Teatrodante va ''in trasferta'' a Viareggio

-

163 giorni di spettacolo in un anno per il Teatrodante Carlo Monni, un totale di 226 giorni di apertura: da ottobre 2018 a maggio 2019 i campigiani non avranno scuse per non frequentare il teatro cittadino, sempre più luogo di aggregazione e di ritrovo grazie ad un programma fitto e vario.

Sul palco infatti si alterneranno i più classici spettacoli teatrali, stelle della danza, proiezioni, letture, iniziative per ragazzi e famiglie, eventi di beneficienza e musical.

L'inaugurazione della stagione 2018-2019

Si parte martedì 30 ottobre con il concerto “Impressioni tra Russia e Francia” su musiche di Barber, Debussy, Caijkovskij, mentre mercoledì 31 ottobre non si può mancare all’appuntamento più spaventoso dell’anno. Per Halloween al teatrodante Carlo Monni va in scena “Desmond”, nuova produzione della commedia farsesca dalle atmosfere gotiche.

Intanto da ottobre sono iniziati i corsi di teatro per grandi e piccini, perché va bene stare in platea a godersi lo spettacolo, ma anche calcare le scene può essere emozionante. La Scuola del Teatrodante Carlo Monni, offre ai propri allievi opportunità e corsi che si avvalgono di metodi di insegnamento diversi e soprattutto docenti di tutto rispetto come Manola Nifosì, Sergio Aguirre, Luigi Monticelli, Valentina Cappelletti e Guido Materi. Info: [email protected]

Il resto della programmazione del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (e non solo)

Tornando al programma e avanzando verso novembre, il cartellone inizia con la Giovanna D’Arco intensa di Monica Guerritore il prossimo 3 novembre per proseguire con vari appuntamenti fra cui quello con la danza il 24 e 25 novembre con la prima nazionale dell’adattamento di “Pulcinella”, coreografato da Arianna Benedetti, su musiche di Stravinskij e Pergolesi, rivisitazione in chiave contemporanea del celebre balletto neoclassico.  Sulle punte il Balletto della Toscana.

Teatrodante Campi Bisenzio programma - Giovanna d'Arco Monica Guerritore

“Giovanna d'Arco” di Monica Guerritore

Ma da novembre 2018 per il teatrodante Carlo Monni inizia un’altra grande avventura, che è quella della gestione di un teatro storico di Viareggio, il Teatro Jenco, appena restaurato e riaperto dopo quattro anni

Dice Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio: “È bello darsi nuove sfide, e cercare di vincerle, o almeno provare a giocarsela fino in fondo. Questo è quello che da cinque anni sta cercando di fare la nuova direzione del Teatrodante Carlo Monni: costruire un teatro di comunità, radicato nel territorio campigiano, ma che guarda sempre più fuori. Ad esempio, quella del Teatro Jenco è un’opportunità grandissima e importante che testimonia la bravura della gestione e consolida il già ottimo rapporto con l’amministrazione di Viareggio”.

Una grande soddisfazione, visto che il teatro viareggino seguirà le orme dell’esperienza campigiana.
È risultata infatti vincente la formula della direzione artistica di Andrea Bruno Savelli, in collaborazione e con il sostegno del Comune di Campi Bisenzio, guidato da Fondazione Accademia dei Perseveranti, che da oggi ha un nuovo presidente, Alessia Carovani.

Sul sito ufficiale la programmazione 2018-2019 del Teatrodante Carlo Monni.

Ultime notizie

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

Smart working, pubblica amministrazione e privati: proroga fino a quando

La legge rilancio, lo stato di emergenza e il nuovo decreto Covid del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e per i dipendenti del settore privato

Stato di emergenza Covid, cosa comporta la proroga al 31 gennaio

Durerà fino all'inizio del 2021, ma cosa significa "stato di emergenza", cosa comporta e cosa prevede la legge (anche per lo smart working)

Quando si può togliere la mascherina all’aperto senza rischiare la multa

Mentre si attende il nuovo dpcm, il decreto legge Covid introduce da subito l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto: ma quando si può stare senza? E come comportarsi se si corre e si va in bici?