martedì, 27 Settembre 2022
HomeSezioniEventiTESTO 2022, la fiera del...

TESTO 2022, la fiera del libro debutta a Firenze

Un'idea innovativa che incuriosisce tutti, a Firenze arriva TESTO,la fiera del libro interattiva

-

Pubblicità

Cosa si cela dietro ad un libro? Chi sono i personaggi che ne fanno parte? Come nasce un romanzo? Potrete scoprire le risposte a queste domande e molto altro visitando TESTO 2022, la fiera del libro di Firenze, un evento organizzato da Stazione Leopolda e Pitti immagine e ideato da Todo Modo, che vedrà la luce negli ultimi giorni di febbraio.

TESTO 2022, la prima fiera del libro a Firenze

Dal 25 al 27 febbraio 2022 gli spazi della Stazione Leopolda di Firenze saranno invasi da inchiostro e carta, per la prima edizione di TESTO, la fiera del libro interamente dedicata al mondo dell’editoria e ai suoi protagonisti. La kermesse, inizialmente prevista due anni fa, è stata più volte rinviata a causa della pandemia.

Pubblicità

TESTO sarà un’occasione per scoprire cosa si nasconde all’interno dei libri, catturando l’interesse dei più audaci lettori e di chi dell’editoria ne ha fatto il suo pane quotidiano. Una fiera del libro interattiva, un evento diverso e stimolante, pieno di realtà da scoprire e approfondire attraverso laboratori, incontri, talks e narrazioni che uniscono vari linguaggi narrativi.

La partecipazione a tutte le attività previste per la fiera del libro di Firenze è gratuita, previa registrazione al sito di TESTO. Dalla fabbrica all’esposizione, i visitatori potranno conoscere a fondo tutto il processo di creazione di un libro, parlando con i protagonisti di ogni passaggio.

Testo alla Stazione Leopolda

Pubblicità

Lo spazio della Stazione Leopolda si presta perfettamente alle necessità di questa manifestazione. Le due navate vedranno ciascuna casa editrice esporre i propri titoli di punta, lasciando comunque la possibilità ai visitatori di approfondire i cataloghi, se lo vogliono.

TESTO fiera del libro Firenze

Pubblicità

All’interno della Stazione Leopolda di Firenze, casa della fiera del libro, si creerà il ciclo vitale di un libro, attraverso sette stazioni: il Manoscritto, il Risvolto, la Traduzione, il Segno, il Racconto, la Libreria, il Lettore; attraversando ogni fase che porta alla nascita di un libro.

Il programma di presentazioni è stato curato fin nei minimi dettagli dai Capistazione: Luca Briasco, editor di narrativa straniera, traduttore e editore di minimum fax; Andrea Gessner, editore di Nottetempo; Beatrice Masini traduttrice, scrittrice e direttrice di divisione di Bompiani; Giovanna Silva e Chiara Carpenter, rispettivamente fotografa ed editor, fondatrici di Humboldt Books; Leonardo G. Luccone, direttore dell’agenzia letteraria e studioeditoriale Oblique; Maddalena Fossombroni e Pietro Torrigiani, fondatori della libreria Todo Modo; Riccardo Ventrella, responsabile delle relazioni internazionali della Fondazione Teatro della Toscana.

Attraverso queste sette tappe i Capistazione presenteranno una serie di titoli e laboratori ideati da loro stessi in collaborazione con le case editrici e il coordinati da Pitti Immagine. Romanzi, saggi, mestieri e professioni raccontati in maniera accattivante da chi di libri, ne sa qualcosa.

Il programma di TESTO, la fiera del libro di Firenze

Il calendario di eventi della fiera del libro che toccherà Firenze nel mese di febbraio 2022, verrà annunciato nei prossimi giorni. Per adesso sappiamo che vari personaggi del mondo dell’editoria attraverseranno la navata della Stazione Leopolda.

Tra i vari nomi spiccano quello dello scrittore e viaggiatore olandese Jan Brokken o quello della scrittrice messicana Guadalupe Nettel. Tra i tanti autori italiani coinvolti troviamo Stefano Mancuso, Vanni Santoni, Jacopo de Michelis e molti altri.

Nei tre giorni della fiera del libro, i visitatori potranno partecipare a vari laboratori dedicati alla scrittura, alla traduzione e alla grafica legati alle sette stazioni, con l’obiettivo di presentare le varie parti dell’ecosistema libro.

I percorsi guidati

TESTO propone una modalità alternativa di per muoversi all’interno dei suoi spazi, attraverso Ipertesto. Sarà possibile visitare la fiera del libro di Firenze, attraverso un programma di percorsi guidati capeggiato da librai, influencer, autori e altre figure all’interno del mondo dei libri. Ogni guida proporrà un proprio tema che verrà districato pian piano attraverso le varie stazioni, creando ogni volta un percorso diverso.

Pubblicità

Ultime notizie