sabato, 11 Luglio 2020
Home Sezioni Eventi Tornano i Gormiti

Tornano i Gormiti

I Gormiti al Saschall di Firenze

-

Dopo aver raccolto uno straordinario successo con la prima parte del loro tour, i Gormiti tornano a Firenze con un doppio appuntamento (ore 15,00 e ore 18,00) per sabato 27 dicembre al Saschall. I biglietti sono tutti numerati e costano 27,00 – 23,00 e 18,00 euro più diritti di prevendita. Il grande successo dei Gormiti è dato esclusivamente da questi pupazzetti di plastica senza legami a serie televisive, giornaletti o altro.

L’impresa di rendere il gioco dei Gormiti un grande spettacolo teatrale è affidata a Maurizio Colombi, il regista del maggior successo della passata stagione: ‘Peter Pan il Musical’. Si tratta di una messa in scena in grande stile per uno spettacolo di immagine creato attraverso atmosfere evocative, con giochi di luce e trucchi fantastici. Sono stati degli esperti del Cirque du Soleil a curare trucchi, costumi per un cast colossale di acrobati capaci di interpretare gli eroi fantastici dei bambini di oggi. Le musiche affidate al compositore di Musical più esperto che abbiamo in Italia: Giovanni Maria Lori.

La trama. In un tempo lontano e in uno spazio indefinito, esisteva l’isola di Gorm, una terra in cui regnava il Bene in perfetto equilibrio con la Natura e con i suoi elementi: Terra, Acqua, Aria e Foresta. Questa perfetta armonia, governata da Madre Natura, viene all’improvviso infranta dal risvegliarsi del quinto elemento, il Fuoco dominato da Magor, spirito malvagio che si nutre dei valori buoni della Natura. Bramoso di potere, il malvagio signore, risveglia il vulcano dell’isola e lo trasforma in fucina di un esercito di guerrieri suoi sudditi: gli spiriti della lava e delle fiamme, che lancia alla conquista e alla distruzione di Gorm. La catastrofe è imminente, il fuoco arde l’intera isola e semina morte e desolazione,  il nulla prende il posto della vita sull’isola di Gorm e regna sovrano per lungo tempo. Fino a quando, un Vecchio saggio, un magico stregone, unico sopravvissuto all’eruzione del vulcano, trasformando le proprie lacrime di dolore in linfa vitale, da vita a degli eroi forti e dal cuore puro per proteggere Madre Natura: i Gormiti. Ogni guerriero trae origine da uno degli elementi primordiali e da esso riceve forza ed energia; i quattro popoli, quello dell’Aria, dell’Acqua, della Terra e della Foresta sono l’uno complementare all’altro e ciascuno di essi è comandato da un campione. La vita torna a fiorire sull’isola di Gorm e la Natura appare più spendente che mai, ma Magor, sopito nel tepore del proprio vulcano, si risveglia e ,venendo a conoscenza della nascita dei nuovi eroi di Madre Natura, crea dal fuoco e dal magma del vulcano dei mostri ancora più forti e spietati, Armageddon e Magmion, che pone a capo di un intero esercito del male, pronto ad una nuova distruzione. Una serie di eventi e di inganni porteranno ad un’ epica battaglia finale. Ma questo è solo l’inizio…

Notizia precedentePoker viola, Torino ko
Notizia successivaAbetone, via alla stagione

Ultime notizie

Guida 2020 ai locali estivi di Firenze, per drink e musica all’aperto

Sono meno, ma sono aperti: ecco i bar e gli spazi open air per trascorrere l'estate 2020 tra musica, buon cibo e divertimento (in sicurezza). Dal lungarno fino al centro passando dalla periferia

Stato di emergenza, arriva la proroga: cosa comporta

Ci sarà la (scontata) proroga dello stato di emergenza: quando finisce e cosa comporta? Ecco cosa prevede la legge

Treno gratis per chi ha 18 anni: in Toscana il “regalo” di agosto

Come funziona l'iniziativa per chi compie la maggiore età. Un mese di spostamenti gratis sui convogli regionali, ma attenzione, va richiesta una card

F1, GP Mugello: biglietti per il pubblico o Formula 1 a porte chiuse?

Per la prima volta il circus sbarca sul circuito toscano e festeggia le mille gare della Ferrari, la padrona di casa