Home Sezioni Eventi Treno di Dante 2021, Firenze-Ravenna: prenotazioni, orari e prezzo dei biglietti

Treno di Dante 2021, Firenze-Ravenna: prenotazioni, orari e prezzo dei biglietti

Date, orari, biglietti, percorso e fermate: tutto quello che c'è da sapere sul "Treno Dante", il convoglio storico che viaggia ogni weekend fino al 10 ottobre 2021 tra Firenze e Ravenna

TrenoDante 2021 Firenze Ravenna biglietti prenotazioni orari biglietti

Tutti in carrozza. Sono partite le prenotazioni dei biglietti per il Treno di Dante 2021, un convoglio storico che viaggia tra Firenze e Ravenna ogni weekend fino al 10 ottobre, secondo orari ben precisi e con 4 fermate lungo il suo percorso, 2 in Toscana e altrettante in Emilia Romagna. L’iniziativa rientra nelle celebrazioni dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta e unisce le due città di Dante Alighieri, quella della nascita e il luogo della morte. La corsa inaugurale si è svolta a giugno e tra i passeggeri “vip” del treno storico c’era anche il ministro della Cultura Dario Franceschini. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul Treno di Dante 2021: orari, costo dei biglietti, prenotazioni, percorso, fermate e cosa include il prezzo dei ticket.

Treno di Dante 2021 tra Firenze e Ravenna: percorso, date e orari delle 4 fermate

Il convoglio storico viaggia  lungo la linea ferroviaria Faentina tutti il sabato e la domenica dal 3 luglio al 10 ottobre 2021 (ad esclusione del 7 e 8 agosto). Ecco gli orari del Treno di Dante 2021: la partenza dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella è prevista alle ore 8.50 e l’arrivo a Ravenna è alle ore 12.20, con 4 fermate intermedie sul suo percorso

  1. Borgo San Lorenzo (ore 9.44 il sabato, ore 10.00 la domenica)
  2. Marradi (ore 10.45 il sabato, ore 10.56 la domenica)
  3. Brisighella (ore 11.05 il sabato, ore 11.16 la domenica)
  4. Faenza (ore 11.32 sia il sabato che la domenica)

Per il tragitto di ritorno il Treno di Dante riparte da Ravenna nel pomeriggio alle ore 17.55 per arrivare a Firenze alle 21.00, sempre con 4 fermate intermedie nelle stesse stazioni dell’andata a questi orari:

  1. Faenza ore 18.33
  2. Brisighella ore 18.48
  3. Marradi ore 19.23
  4. Borgo San Lorenzo 20.07

Il percorso è quello della Faentina, la storica tratta transappenninica costruita alla fine dell’Ottocento tra la Toscana e l’Emilia Romagna. Oggi è fuori dalle grandi linee di comunicazione ferroviaria e regala panorami mozzafiato tutti da ammirare durante questo viaggio “a bassa velocità”. A bordo di ogni carrozza del treno di Dante 2021, compreso nel prezzo dei biglietti, c’è anche il servizio di accompagnamento culturale con un assistente di viaggio che fornisce informazioni e curiosità sulle città attraversate.

Treno di Dante 2021: cosa include, prezzo dei biglietti e prenotazioni

Il costo di viaggio singolo sul treno di Dante 2021 è di 29 euro per gli adulti (26 per i bambini), mentre il prezzo del biglietto andata-ritorno tra Firenze e Ravenna è di 54,50 euro (ridotto 48 euro). Come funziona? I passeggeri possono scendere alle fermate intermedie per visitare le varie città: in questo caso sarà fornito loro un biglietto giornaliero per raggiungere con i collegamenti ferroviari ordinari la tappa successiva, per poi fare ritorno in serata con il convoglio storico.

Inoltre il prezzo dei biglietti del Treno di Dante 2021 comprende l’entrata gratis in molti musei, rocche, palazzi e luoghi di interesse delle città toccate lungo il percorso, oltre a un aperitivo di benvenuto e il 10% di sconto nei ristoranti convenzionati (fino al 10 ottobre, non solo nella giornata del viaggio). Sono disponibili inoltre pacchetti speciali come visite guidate e pernottamenti in hotel e resort. È obbligatorio prenotare il giorno di utilizzo del Treno Dante sul sito ufficiale, dove consultare il calendario delle disponibilità e pagare direttamente il biglietto online.

Il treno storico Firenze – Ravenna

Il treno storico usato per questa iniziativa dedicata a Dante Alighieri è stato costruito più di un secolo fa ed è chiamato “100 porte”, per i numerosi portelloni presenti su ogni lato dei vagoni. Gli interni sono completamente in legno, per un viaggio suggestivo. I posti a disposizione al momento sono 120 (sarebbero 234 senza limiti anti-Covid) e si può usufruire anche di un vagone per le bici. Grazie a questa iniziativa, finanziata dalla Regione Emilia-Romagna, si uniscono idealmente due città legate a Dante. Da una parte Firenze, dove il poeta nacque, e Ravenna, dove trascorse il suo ultimo periodo di vita.