Il trait d’union di quest’anno sarà la R_evolution, nella doppia accezione di rivoluzione (nel senso più ampio del termine) ed evoluzione come cambiamento.

Un progetto organico che, ogni anno, dà voce a chi spesso non riesce a ritagliarsi spazi di visibilità come il variopinto e attivissimo mondo dell’associazionismo; una vetrina privilegiata sul mondo underground della musica indipendente e delle band emergenti, con un concorso regionale promosso anche quest’anno dal Comitato e un programma musicale ‘Indie Time’ sempre molto particolare.

Informazioni sul no-profit e tutto lo spaccato di società che rappresenta, spazio ad artisti emergenti, un percorso di promozione culturale e di aggregazione sociale.

Ed in più teatro, arte di strada, concerti, cinema, mostre, incontri, skate e snowboard e molto altro ancora! Uno spazio ricreativo, insomma,  ma anche uno spazio per pensare, riflettere e confrontarsi.