martedì, 11 Maggio 2021
HomeSezioniFiorentinaAd Amsterdam per il riscatto

Ad Amsterdam per il riscatto

La Fiorentina è ad Amsterdam dove, giovedì, si giocherà l'accesso agli ottavi di coppa Uefa. Martedì da dimenticare per la Roma, che perde in casa degli uomini di Wenger grazie al rigore realizzato da van Persie. L'inter pareggia 0 a 0, ma fra due settimane andrà a giocarsela in casa dei Red Devils.

-

Serata amara per le italiane in Champions. La Roma inciampa in casa dell’Arsenal per mano dell’olandese van Persie che batte Doni grazie a un calcio di rigore. Gli uomini di Wenger confermano l’imbattibilità europea tra le mura di casa, dove in tredici partite hanno collezionato otto vittorie e cinque pareggi. I giallorossi, nella gara di ritorno che si giocherà il prossimo 11 marzo, dovranno fare a meno di De Rossi, che sarà squalificato.

Finisce 0 a 0 la grande sfida tra Inter e Manchester United. Dopo un primo tempo largamente dominato dagli inglesi, grazie anche a un Ronaldo scatenato, gli uomini di Mourinho crescono nella ripresa. Si deciderà tutto fra due settimane all’Old Trefford. L’altra italiana, la Juventus, stasera andrà a giocarsela a Londra con il Chelsea del nuovo allenatore Gus Hiddink.

Intanto la Fiorentina ha già la testa ad Amsterdam. L’imperativo è vincere. Prandelli avrà 90 minuti per cercare di ribaltare lo 0 a 1 dell’andata. Gli undici che scenderanno in campo dovranno cancellare le ultime prestazioni viste in campionato e far valere le proprie ragioni fin dal primo minuto. Possibile l’utilizzo del 4-3-3, con Donadel e Pasqual al posto dello spento Kuzmanovic e di un Vargas ancora non convincente.

Ultime notizie