E' costata cara l'eliminazione dalla Coppa Italia del Genoa ad Ivan Juric. Esonerato dal presidente Enrico Preziosi che ha chiamato Cesare Prandelli, ex commissario tecnico della Nazionale che tornerà ad allenare in Italia dopo ben 8 anni dalla sua ultima esperienza, che fu a Firenze. Dopo la Nazionale, tre esperienze all’estero: Galatasaray, Valencia e Al-Nasr. Ora Prandelli avrà la possibilità di mettersi (nuovamente) in mostra davanti al pubblico italiano e convincere i suoi nuovi tifosi rossoblù.

Prandelli a Firenze

In tanti ancora lo ricordano in città e Prandelli non ha mai nascosto l'amore per Firenze e per la Fiorentina. Tanto è vero che quest'anno il neo tecnico del Genoa aveva sottoscritto un abbonamento di tribuna allo stadio Artemio Franchi. In tanti lo avevano evocato nelle ultime settimane in caso di una decisione repentina da parte della società viola nei confronti di Stefano Pioli. Niente è stato fatto e Prandelli ha deciso di rimettersi in gioco in Liguria.
A Firenze Cesare Prandelli ha vinto due volte la Panchina d'oro (2005/2006 e 2006/2007). Con lui in panchina la Fiorentina ha disputato la Champions League nella stagione 2008/2009 e raggiunge la semifinale di Coppa UEFA, persa ai rigori col Rangers Glasgow.
Nella stagione 2009/2010 la Fiorentina si qualificò agli ottavi di finale Champions League, dopo aver superato la fase a gironi da prima classificata a 15 punti, battendo due volte il Liverpool (2-0, 1-2). Agli ottavi la Fiorentina fu eliminata dal Bayern Monaco. Cesare Prandelli lascia la Fiorentina al termine della stagione 2009/2010 e diventa CT dell'Italia.