Pronti, via: la Fiorentina saluta subito la Coppa Italia. I viola sono stati eliminati dal Torino negli ottavi di finale della competizione (turno unico, quest’anno il regolamento vuole così) in seguito alla sconfitta per 0-1 rimediata fra le mura amiche.

E dire che i Viola, per le defezioni di Osvaldo e Pazzini, si erano presentati con la temuta coppia gol Mutu-Gilardino, ultimamente apparsa in grande spolvero. Ma forse sono state troppe le partite giocate dai due, che ieri avrebbero tirato volentieri il fiato.

La partita, giocata davanti a poco più di seimila spettatori (ma d’altronde era in programma alle 17 di un mercoledì feriale) è stata decisa in avvio, con la rete messa a segno da Bianchi al 19° del primo tempo. Poi i Viola non sono riusciti a recuperare il gol dello svantaggio, e la gara si è chiusa con il risultato di 1-0 a favore dei granata di Novellino, alla sua prima vittoria dopo il ritorno sulla panchina del Torino in seguito all’esonero di De Biasi.

“Sono dispiaciuto per le due defezioni di Osvaldo e Pazzini – ha detto a fine gara mister Prandelli – così Mutu e Gilardino hanno dovuto fare la quarta partita in dieci giorni. Il Torino è stato molto aggressivo e noi abbiamo giocato poco senza palla”. Una partita giocata davanti a troppo poco pubblico (al Franchi, da sempre, arma importantissima per i Viola)? “Il poco pubblico è normale in questo periodo – ha continuato Prandelli – io avrei voluto andare avanti, non ci siamo riusciti e questo dispiace. Ora dobbiamo farci trovare pronti per la gara di Genova. Non è stata una grandissima prestazione quella di oggi e poi abbiamo perso… insomma l’arrabbiatura è doppia. Jovetic è un ragazzo di 19 anni non si deve sentire addosso le responsabilità della squadra. Ha fatto quello che poteva. Speriamo che questa sconfitta serva da lezione, in ogni caso”.

IL TABELLINO

Fiorentina (4-3-1-2): Storari, Zauri (28′ st Comotto), Da Costa, Kroldrup, Pasqual, Donadel (13′ st Santana), Felipe Melo, Almiron (pt 37′ Kuzmanovic), Jovetic, Gilardino, Mutu. (25 Avramov, 5 Gamberini, 6 Vargas, 17 Papa Waigo). All.: Prandelli.

Torino (4-4-2): Calderoni, Colombo, Natali, Pisano, Ogbonna, Vailatti (26′ st Saumel), Zanetti, Dzemaili, Rubin, Amoruso (1′ st Ventola), Bianch (32′ pt Stellone). (31 Fontana, 18 Malonga, 21 Franceschini, 23 Abate). All.: Novellino.

Arbitro: Damato di Barletta.

Rete
: nel pt 19′ Bianchi.

Angoli: 5-1 per la Fiorentina.

Ammoniti: Natali per comportamento non regolamentare, Felipe Melo, Da Costa e Saumel per gioco falloso.