mercoledì, 7 Ottobre 2020
Home Sezioni Fiorentina Corvino, ancora all'estero

Corvino, ancora all’estero

Per vedere un colpo messo a segno dalla Fiorentina quanto tempo bisognerà aspettare? Questa è la domanda del popolo viola, che si aspetta che la rosa venga rafforzata per continuare il percorso di crescita maturato in questi ultimi quattro anni. Ancora rimane tutto fermom anche se Corvino è al lavoro ormai da giorni.

-

Il mercato della Fiorentina rimane ancora in stand-by. Almeno questo è quello che si evince sfogliando i quotidiani sportivi. Corvino è comunque al lavoro. Non sappiamo dove sia esattamente, ma il DS viola pare una trottola impazzita. Tornato da Madrid, forse per parlare con i dirigenti del Real per un possibile interessamento a Felipe Melo e con quelli del Valladolid per Asenjo, Corvino si è trattenuto a Milano e probabilmente adesso è di nuovo all’estero. Ieri ha cenato con Foschi, forse per parlare di Bianchi e Dzmaili (due nomi che sono stati più volte accostati alla Fiorentina): “Ieri ero a cena con Corvino -ha ammesso il DS granata ai microfoni di Radio Blu-; ma adesso non parlo, fino alla prossima settimana non voglio dire nulla sul calciomercato”.

Tutto fermo, quindi. L’unico colpo che sembrava essere andato in porto, quello di Campagnaro, è sfumato. L’argentino, ancora formalmente in forza alla Sampdoria dovrebbe firmare a breve con il Napoli. Almeno questo è quello che ha dichiarato l’agente del difensore. “Stiamo parlando -ha specificato il procuratore di Campagnaro- col direttore, ci siamo incontrati più volte. C’è la massima disponibilità da parte nostra e della società di chiudere l’affare il prima possibile“.

Ultime notizie

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

Smart working, pubblica amministrazione e privati: proroga fino a quando

La legge rilancio, lo stato di emergenza e il nuovo decreto Covid del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e per i dipendenti del settore privato

Stato di emergenza Covid, cosa comporta la proroga al 31 gennaio

Durerà fino all'inizio del 2021, ma cosa significa "stato di emergenza", cosa comporta e cosa prevede la legge (anche per lo smart working)

Quando si può togliere la mascherina all’aperto senza rischiare la multa

Mentre si attende il nuovo dpcm, il decreto legge Covid introduce da subito l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto: ma quando si può stare senza? E come comportarsi se si corre e si va in bici?