lunedì, 8 Marzo 2021
Home Sezioni Fiorentina "Difenderemo il quarto posto"

“Difenderemo il quarto posto”

Adrian Mutu è pronto a dare il suo contributo per far cambiare il passo alla Fiorentina già da domenica in quel di San Siro. Non ha tanta voglia di parlare del faccia a faccia di ieri con il resto della squadra e Prandelli, vuole solo lasciarsi alle spalle la sconfitta subita con il Palermo e conquistare il quarto posto.

-

{mp3remote}http://www.ilreporter.it/images/stories/audio/mutu_11_marzo.mp3{/mp3remote} 

Il giorno dopo le parole di Prandelli, tocca ad Adrian Mutu, intervenire in sala stampa. Il rumeno non ha letto le parole del mister riportate sui giornali, quello che si sono detti, invece, preferisce tenerlo per se e i compagni: “Le cose che ci siamo detti sono personali, non ci siamo chiariti, abbiamo solo parlato del momento che stiamo passando”.

La sconfitta con il Palermo brucia ancora al Fenomeno: “Siamo arrabbiati per il kappaò con il Palermo, potevamo allungare su Roma e Genoa, così non è andata. Ci brucia, siamo delusi e amareggiati”. Mancano 11 partite alla fine del campionato, il percorso è ancora lungo e le strade sono tutte aperte. “Non abbiamo paura di vincere, forse abbiamo paura di non farcela ad arrivare tra le prime quattro. Credo che il mister si riferisse a questo”.

Ce la faranno, almeno questo quello che pensa uno dei giocatori più importanti della Fiorentina e il cambio di passo potrebbe arrivare già domenica sera a San Siro. “Siamo uomini e dobbiamo far vedere che siamo una squadra vera e che possiamo superare questi momenti. C’è la voglia di rialzarsi, di riscattarci e di difendere il quarto posto. Non ho paura, penso che la Fiorentina ce la farà. Con l’Inter sarà dura, conosciamo la loro forza e non penso che la partita che giocheranno stasera influirà sulla loro prestazione contro di noi”.

Tutti tranquilli, dunque. Mutu è pronto a caricarsi sulle spalle il gruppo e cercare di reagire al più presto possibile con una grande prestazione sul campo.

 

 

 

Notizia precedenteRichard Rogers a Firenze
Notizia successivaMozione per Orsanmichele

Ultime notizie

La presa del potere, lezioni di storia online dai più famosi teatri d’Italia

Un ciclo speciale delle Lezioni di Storia dal 7 marzo al 16 maggio in streaming, direttamente dal palco dei più importanti teatri italiani

Di che colore è la Toscana: zona rossa o arancione la prossima settimana (8-14 marzo)?

La prossima settimana (8-14 marzo) la Toscana resta in zona arancione, ma con qualche zona rossa locale: Pistoia, con le scuole chiuse, e due comuni tra Livorno e Pisa. Sorvegliate speciali Empoli e Prato

Fiorentina, contro il Parma è una gara da ultima spiaggia

Senza Ribery un vero e proprio spareggio tra pericolanti. Ballottaggio tra Eysseric e Callejòn: le probabili formazioni di Fiorentina - Parma