domenica, 16 Maggio 2021
HomeSezioniFiorentinaE alla fine Barreto saltò

E alla fine Barreto saltò

Nell'ultimo, concitato giorno di mercato, l'attaccante del Bari sembrava ormai un giocatore della Fiorentina. Poi i medici viola non avrebbero dato l'ok, e l'affare è così saltato.

-

Barreto sì, Barreto no. Finale con sorpresa dell’ultimo, concitatissimo giorno di calciomercato invernale. Tra i tantissimi colpi messi a segno da mezze (e forse anche qualcosa di più) squadre di serie A, anche la Fiorentina sembrava aver piazzato il suo, assicurandosi le prestazioni dell’attaccante del Bari Barreto. La punta si sarebbe così aggiunta a Neto e Behrami, gli altri due rinforzi invernali messi a disposizione dalla società al tecnico Mihajlovic.

LA SORPRESA. Ma quando ormai tutto sembrava fatto, l’affare è saltato. Barreto rimane al Bari, e i viola dovranno arrivare fino a fine stagione con l’attacco attualmente a disposizione del tecnico serbo. Con un Mutu in più, se come sembra il calciatore e la società faranno definitivamente pace.

INFORTUNIO. Ma per quale motivo c’è stato questo dietrofront per Barreto. Sarebbero stati i medici viola a bloccare tutto, non dando l’ok per l’attaccante, a causa dei tempi incerti di recupero dal brutto infortunio muscolare che da dicembre ha messo fuori causa il giocatore.

L’AFFARE. Dunque, il trasferimento in viola è saltato. Quando il suo acquisto era dato per scontato (a poche ore dalla fine del calciomercato), sembrava che il giocatore sarebbe arrivato a Firenze con la formula della comproprietà, per una cinfra di poco superiore ai 4 milioni di euro.

ATTACCO VIOLA. Ma l’operazione, come detto, non si è conclusa proprio al fotofinish. Così, l’attacco viola continuerà a “gravare” sulle spalle di Gilardino. Che sicuramente è il primo (insieme a molti tifosi) ad attendere con impazienza la pace Mutu-Fiorentina e il ritorno in campo del rumeno.

Ultime notizie