mercoledì, 7 Ottobre 2020
Home Sezioni Fiorentina Fiorentina Atalanta: rientra Castrovilli

Fiorentina Atalanta: rientra Castrovilli

Torna il campionato con una sfida che deve allontanare i veleni di Juve-Fiorentina

-

E’ il ritorno a centrocampo di Gaetano Castrovilli la novità più importante di Fiorentina-Atalanta, gara che si giocherà sabato (alle 15) e che riveste particolare importanza dopo la sconfitta, seguita dalle polemiche, di domenica scorso a Torino contro la Juventus.

Fiorentina Atalanta dove vederla in tv e streaming: Sky o Dazn?

Il rischio Atalanta

Tanti i temi che si sono sovrapposti nel corso della settimana dalla protesta, veemente, del presidente Rocco Commisso che è andato ad incontrare anche il presidente Gravina fino alle repliche del presidente degli arbitri Nicchi. L’antipatia dei tifosi viola per Gasperini e l’arbitro designato, Mariani, che sarà sottoposto ad un’attenzione speciale. Previsti oltre 32.000 sugli spalti dell’Artemio Franchi.

Beppe Iachini alla vigilia

Pare certo il rientro di Gaetano Castrovilli a centrocampo (sarà valutato fino all’ultimo istante), nel ruolo di mezzala accanto a Benassi. In dubbio Caceres, giocherebbe Igor, certa l’indisponibilità di Duncan. In attacco favorita la coppia Chiesa-Cutrone. “L’Atalanta è una squadra forte, che gioca a memoria con grandi giocatori, vero che l’abbiamo battuta in Coppa Italia ma questo è ormai passato: servirà una partita più che perfetta” così Giuseppe Iachini alla vigilia della sfida contro la formazione bergamasca. “Non sono preoccupato per gli ultimi risultati – ha proseguito il tecnico viola – cercheremo di fare meglio possibile. I tifosi fiorentini sono dotati di ironia, gli sfottò ci sono sempre stati e ci saranno sempre, ma cerchiamo di non andare oltre. Anche a me è successo contro il Genoa di essere insultato, ma sono andato avanti e ho lasciato che tutto rimanesse dentro il campo”.

Le scelte di Gasperini

De Roon, squalificato, non potrà essere schierato da Gasperini, che però manderà in campo l’ex gigliato Ilicic. A centrocampo Hateboer si gioca una maglia con Castagne per la corsia di destra, mentre Pasalic, Freuler e Gosens andranno a completare il reparto. All’ultimo potrebbe essere scelto il neoacquisto Tameze. Davanti a Gollini ci saranno Palomino e Toloi, con Djimsiti favorito leggermente su Caldara. In attacco con Ilicic e Zapata ci sarà il Papu Gomez.

Ultime notizie

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

Smart working, pubblica amministrazione e privati: proroga fino a quando

La legge rilancio, lo stato di emergenza e il nuovo decreto Covid del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e per i dipendenti del settore privato

Stato di emergenza Covid, cosa comporta la proroga al 31 gennaio

Durerà fino all'inizio del 2021, ma cosa significa "stato di emergenza", cosa comporta e cosa prevede la legge (anche per lo smart working)

Quando si può togliere la mascherina all’aperto senza rischiare la multa

Mentre si attende il nuovo dpcm, il decreto legge Covid introduce da subito l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto: ma quando si può stare senza? E come comportarsi se si corre e si va in bici?