“Non ho avuto il privilegio di conoscere Artemio Franchi ma so quanto sia stato importante per Firenze e per il calcio italiano. C’è tutto per una grande serata, fra due società che si stanno imparando a conoscere”. Così esordisce il presidente della Fiorentina Andrea Della Valle alla vigilia della sfida contro il Barcellona.

Dello stesso parere anche il presidente del Barça, Joan Laporta: “Per il Barcellona è un onore essere qui a Firenze. Ringraziamo tutti per aver pensato a noi per questa manifestazione in memoria di Artemio Franchi. Il Barcellona lavora molto nel sociale. Abbiamo sempre dimostrato una lealtà forte verso il senso civico e umanitario”.

Molto contento il presidente del Uefa, Michele Platini: “Siamo qui per ricordare Artemio Franchi nei 25 anni della sua scomparsa e per farlo abbiamo pensato che il modo migliore fosse una partita di calcio. La Fiorentina ha messo a disposizione la squadra e il suo stadio e il Barça ha dato la sua disponibilità. Spero in una serata di spettacolo e sono convinto che sarà così.

Immancabili i ringraziamenti da parte di Francesco Franchi,  figlio di Artemio Franchi: “Ringrazio tutti e in particolare il presidente Andrea Della Valle e la Fiorentina. Tutto quello che accadrà  stasera è come un balsamo per la famiglia Franchi in una commemorazione così dolorosa. Tutto l’amore e il ricordo che c’è di mio padre mi fa tanto piacere. Ringrazio Platini e Laporta per l’adesione a questa iniziativa. Al di là del lato tecnico della sfida, questa sera non ci saranno sponsor ma solo messaggi positivi per celebrare fino in fondo una festa dello sport. L’incasso poi sarà devoluto in beneficenza e questo è un merito dei due club.” Come spiega Della Valle, i fondi raccolti in occasione della partita saranno devoluti a tre enti benefici.

Platini non si sbilancia nel fare pronostici sulla partita: “Che gara mi aspetto? Spero in un pari… Le due formazioni sono in fase di preparazione, ma visti i 40mila spettatori tutti i giocatori vorranno dare il massimo”. 

Laporta non poteva non parlare del caso Messi: “Messi in campo? Sì, ci sarà. Anche se non potremo impedirgli di andare all’Olimpiade”. Ancora aperto il mercato della squadra spagnola. Dopo aver dichiarato di non essere interessato a Trezeguet, il presidente del Barcellona ribadisce la possibilità di cedere Eto’o e sottolinea come ancora non siano giunte offerte da nessun club italiano.

Un pensiero di Laporta per il grande acquisto che il Milan ha fatto in estate:”Ronaldinho al Milan? Sono molto felice del successo che il giocatore sta riscuotendo al Milan. Ho un grande rapporto con lui e gli voglio bene. In questi cinque anni è stato un giocatore determinante per conquistare due campionati e una Champions League”.