Nello stadio di Firenze, a lui intitolato, avrà luogo l’Artemio Franchi Memorial e, alla presenza del Comitato Esecutivo UEFA e del Presidente Michel Platini, si svolgerà una partita tra la Fiorentina e il Futbol Club Barcelona. Il prestigioso club spagnolo ha infatti accettato con piacere di partecipare all’iniziativa voluta dalla Fiorentina e dall’UEFA per ricordare quella che è stata una delle più grandi figure della storia del calcio mondiale.

“Siamo felici di aver ricevuto l’invito del Presidente Andrea Della Valle e del Presidente Michel Platini e di poter ricordare insieme Artemio Franchi con un evento sportivo senza precedenti” ha affermato Joan Laporta i Estruch, Presidente del Barça. L’incontro si terrà all’insegna del fair play e dell’antirazzismo. Tali valori non rientrano solo nello spirito del 2008, Anno Europeo del dialogo interculturale, ma sono anche espressione della comunione di intenti che lega UEFA e Fiorentina nel farsi promotrici della cultura del fair play e del rispetto dell’avversario. 
 
Pochi mesi fa, il Presidente della Fiorentina, Andrea Della Valle, aveva espresso a Michel Platini, Presidente dell’UEFA, la volontà di ospitare a Firenze un evento in memoria di Artemio Franchi, ottenendo poco dopo il favore dell’intero Comitato Esecutivo dell’UEFA. “Per la Fiorentina è un onore poter organizzare e ospitare un evento simile in memoria di Artemio Franchi” ha affermato Andrea Della Valle.
 
Ricorre proprio quest’estate il 25° anno dalla scomparsa del dirigente sportivo italiano che ha guidato ai massimi livelli il calcio nazionale e internazionale ricoprendo, tra le tante, le cariche di Presidente della Federcalcio Italiana (dal 1967 al 1976 e dal 1978 al 1980), nonché di Presidente dell’UEFA (dal 1973) e Vicepresidente FIFA (dal 1974) fino alla tragica scomparsa in un incidente stradale nell’agosto del 1983.