martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniFiorentinaFiorentina, Gobbi saluta e se...

Fiorentina, Gobbi saluta e se ne va

L'esterno, quattro anni in viola, ha scelto di salutare Firenze con una lettera pubblicata sul sito ufficiale della società gigliata. "Ora che questa avventura è finita sento il bisogno di ringraziare tutti quelli che l’hanno vissuta insieme a me".

-

Massimo Gobbi saluta Firenze, e lo fa a modo suo. Con una lettera recapitata alla sua (ormai ex) società, la Fiorentina, che è stata pubblicata sul sito ufficiale del club gigliato (www.violachannel.tv).

Ecco il testo della lettera:

“Sono passati quattro anni dalla prima volta che ho indossato la maglia viola e ora che questa avventura è finita sento il bisogno di ringraziare tutti quelli che l’hanno vissuta insieme a me.

Grazie alla proprietà, alla dirigenza e allo staff tecnico che mi hanno dato la possibilità di fare esperienze indimenticabili in Italia e in Europa: la finale di Uefa mancata per un soffio, la Champions raggiunta e giocata per due stagioni, le tante vittorie storiche alle quali ho partecipato, a cominciare da quella di Torino contro la Juventus.

Grazie ai tifosi, perché non potrò mai dimenticare l’aeroporto di Firenze invaso dalla loro gioia, o lo stadio gremito per festeggiare le qualificazioni in Champions. Ringrazio lo staff medico, i magazzinieri, le maschere del Franchi e tutti quelli che si muovono dietro le quinte, perché ogni successo passa anche dalle loro mani.

E grazie, soprattutto, ai miei compagni di squadra. Insieme a loro ho condiviso risate e lacrime, sul campo e dentro lo spogliatoio. Ho fatto parte di un gruppo straordinario e me lo porterò dentro per sempre. Un ultimo grazie agli amici che ho trovato a Firenze, perché hanno reso speciale questa mia avventura e che continueranno ad essere miei compagni di viaggio. Un saluto di cuore a tutti”.

E anche la società viola, attraverso il suo sito internet, ringrazia il giocatore: “Un caloroso ringraziamento a Massimo per tutto ciò che ha fatto in questi anni per la maglia viola ed un in bocca al lupo di cuore per il proseguio della sua carriera”.

 

Ultime notizie