mercoledì, 28 Settembre 2022
HomeSezioniFiorentinaIl caso Gilardino rimane aperto:...

Il caso Gilardino rimane aperto: ”farina del mio sacco”

Non accenna a fermarsi la polemica tra Alberto Gilardino e la dirigenza viola. Ieri un nuovo botta e risposta con la società, sempre tramite internet.

-

Pubblicità

Non accenna a fermarsi la polemica tra Alberto Gilardino e la dirigenza viola. Ieri un nuovo botta e risposta con la società, sempre tramite internet.

LA VICENDA. Il bomber, alla conclusione del calciomercato, aveva scritto sul suo sito internet di essere felice di vestire la maglia viola, ma di essere rimasto deluso e amareggiato per il “silenzio della società”. Il giorno dopo era arrivata la reazione del direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino, secondo il quale a essere amareggiati erano i Della Valle perché né il giocatore, né il procuratore Bozzo, avevano smentito le voci di un suo accordo col Genoa.

Pubblicità

IERI. L’ultimo capitolo della vicenda risale a ieri, quando sia il presidente del club Mario Cognigni, sia l’ad viola Sandro Mencucci avevano ipotizzato che le dichiarazioni di Gilardino non fossero farina del suo sacco (leggi l’articolo). Da Coverciano, dove è in ritiro con la Nazionale azzurra, è arrivata la risposta del giocatore, naturalmente attraverso internet: “Vi scrivo dal ritiro della Nazionale solo per salutarvi e dirvi che tutto quello che avete letto, leggete e leggerete sul mio sito ufficiale è ovviamente quello che io penso e, se e quando cambierò idea su qualcosa che ho scritto, lo dirò apertamente in quest’area ‘news’ del mio portale’.

Pubblicità

Ultime notizie