giovedì, 17 Giugno 2021
HomeSezioniFiorentinaIl compleanno più bello

Il compleanno più bello

Gamberini festeggia il compleanno con la Champions

-

“Ieri a Praga è stata una giornata ricca di emozioni. In albergo ho festeggiato con i miei compagni ed il Presidente gli anni, la Champions League ed il prolungamento del contratto”. Veramente una bella giornata per il giocatore della Fiorentina Alessandro Gamberini, che ha festeggiatoil suo ventisettesimo compleanno conquistando l’accesso alla Champions e rinnovando il contratto con la squadra gigliata.

E’ stato facile trovare un accordo tra la società ed il difensore. “E’ bastato poco per trovarsi d’accordo con il Presidente ed il Direttore – ha spiegato Gamberini -. Per noi era troppo importante superare il turno. E’ stata veramente una bella giornata“.

Il pensiero di Gamberini adesso è rivolto all’Europa: “Finalmente siamo in Champions League e questo è un premio per tutti gli sforzi ed i sacrifici che abbiamo fatto insieme alla nostra società. Oggi ci aspetta il sorteggio e comunque vada noi ce la giocheremo. Sappiamo che essendo in quarta fascia incontreremo squadre di alto livello. Chi vorrei evitare della seconda fascia? Non nomino la squadra, ma uno di loro ci consoce bene”.

La Fiorentina ora deve guardare all’importante partita di domenica, la prima di campionato contro la Juventus. “E’ importante però focalizzare l’attenzione sulla sfida di domenica – ha sottolineato Gamberini -. Partiamo subito con una partita sentita e abbiamo tre giorni per preparaci al meglio. La Juventus è in ottima condizione, Del Piero, Buffon e Camoranesi hanno sicuramente fame di vittorie e voglia di dimostrare il loro valore. Trezeguet poi è un calciatore che in ogni secondo può inventarsi il goal. L’anno scorso finì uno a uno, fu decisivo Adrian su rigore. Mi auguro che sia una bella partita anche per il valore che ha per Firenze. Noi ce la metteremo tutta“.

Gamberini commenta anche la questione Dainelli: “Sono molto felice che Dario resta con noi, ha subito delle critiche ingiuste. E’ un professionista, si è presentato anche quest’anno con grande entusiasmo. Ieri ha disputato una partita di livello. In difesa con Per e Dario siamo coperti”.

Ultime notizie