domenica, 4 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniFiorentinaLa Fiorentina a Lecce per...

La Fiorentina a Lecce per recuperare in campionato

Nel posticipo del lunedì (alle 20,45) la Fiorentina cerca punti per migliorare una classifica che la vede con soli 9 punti dopo 9 giornate

-

- Pubblicità -

L’ampia vittoria ottenuta in Conference League contro gli scozzesi dell’Hearts può essere un nuovo inizio per la Fiorentina che adesso è chiamata a recuperare punti in serie A e posizioni in classifica. Poco tempo per recuperare dato che i viola giocano lunedì 17 ottobre (alle 20,45) a Lecce il posticipo della 10° giornata. L’obiettivo è vincere contro la squadra dell’ex Pantaleo Corvino, il dirigente che ha lavorato a Firenze per 10 anni, soprattutto sotto la gestione dei Della Valle. Una gara ostica per i viola che sono ancora a caccia del primo successo esterno in questa Serie A: l’ultimo risale allo scorso aprile quando espugnarono il ‘Maradona’ per 3-2, finora lontano da Firenze hanno raccolto appena un punto (0-0 a Empoli), segnato solo un gol e subito tre sconfitte: contro Udinese, Bologna e Atalanta.

Le probabili formazioni

Vincenzo Italiano cercherà di far rifiatare alcuni giocatori che sono stati protagonisti in Conference League ma non non potrà contare su Castrovilli e Sottil, infortunati oltre allo squalificato Amrabat. Tornerà in porta Terracciano e, in difesa dovrebbero giocare Milenkovic e Igor centrali con Biraghi a sinistra. Per la fascia destra solito ballottaggio con possibilità però di rivedere Dodò. A centrocampo scelte obbligate con Mandragora e Bonaventura ed uno tra Duncan e Barak. In avanti Jovic con Nico Gonzalez e Kouamè.

- Pubblicità -

Senza lo squalificato Hjulmand l’allenatore del Lecce Marco Baroni dovrà fare a meno anche dell’infortunato Askildsen. Quasi certo l’impiego di Blin al posto di Hjulmand.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -